Il Tirreno

Livorno

Carabinieri

In prova ai servizi sociali, non fa volontariato e fa uso di droga: arrestato


	Una pattuglia dei carabinieri (foto d'archivio)
Una pattuglia dei carabinieri (foto d'archivio)

Il cinquantenne è stato trasferito in carcere: nella perquisizione rinvenuto dell’hashish

31 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Avrebbe omesso di svolgere le attività di volontariato previste dal tribunale – nei suoi confronti c’era infatti un’ordinanza di affidamento in prova ai servizi sociali – e sarebbe risultato positivo alle droghe. Per questo, i carabinieri della stazione di Ardenza, hanno arrestato un cinquantenne, trasferendolo in carcere. 

«Dallo scorso gennaio l’uomo – spiegano i militari dell’Arma – stava scontando una pena in regime di affidamento in prova ai servizi sociali per reati in materia di stupefacenti e, trattandosi di un’alternativa alla detenzione, era assoggettato ad alcune prescrizioni da rispettare, fra le quali il divieto di abusare di bevande alcoliche e di fare uso di sostanze stupefacenti, nonché l’obbligo di svolgere un lavoro, attività di volontariato, non lasciare la propria abitazione in orario notturno e non allontanarsi da Livorno».

Perquisendolo i carabinieri gli hanno anche trovato dell’hashish. Ora è in carcere.

Primo piano
La ricostruzione

Morto in moto a Grosseto, chi era il dentista Lapo Bernardi e la testimonianza: «Ho visto la manovra fatale»

di Maurizio Caldarelli