Il Tirreno

Il caso

Omicidio di Carol Maltesi, Davide Fontana condannato all'ergastolo in appello


	Carol Maltesi
Carol Maltesi

La Corte ha riconosciuto le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

21 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





MILANO. La Corte d'assise d'appello di Milano ha condannato all'ergastolo Davide Fontana, il bancario 44enne che l'11 gennaio 2022 uccise a Rescaldina Carol Maltesi, la 26enne con cui intratteneva una relazione, sferrandole 13 martellate e una coltellata con la donna legata, imbavagliata con lo scotch e incappucciata, mentre i due filmavano un video a sfondo sessuale che lui stesso le aveva commissionato attraverso un finto profilo social - come faceva da mesi - per venderlo su Only Fans.

La Corte, presieduta dalla giudice Ivana Caputo, ha riformato la sentenza di primo grado della Corte d'assise di Busto Arsizio che il 12 giugno 2023 lo aveva condannato a 30 anni per omicidio volontario aggravato, soppressione e occultamento di cadavere escludendo però le aggravanti della crudeltà, dei motivi abbietti e della premeditazione, evitandogli l'ergastolo. La Corte ha riconosciuto le aggravanti della premeditazione e della crudeltà. 

Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole