Il Tirreno

Grosseto

Orbetello

C’è un gorilla sulla spiaggia della Feniglia: il significato della sua installazione

di Ivana Agostini

	Il gorilla alla Feniglia
Il gorilla alla Feniglia

Maddalena Ottali: «Dal vivo questa opera è ancora più entusiasmante»

31 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





ORBETELLO. Il gorilla di Davide Rivalta è arrivato in Feniglia. Ormai da anni, grazie alla collaborazione tra Hypermaremma e l’assessorato alla cultura e turismo del Comune di Orbetello, il territorio si trasforma in un museo a cielo aperto.

«Sono veramente orgogliosa dell’arrivo di questa meravigliosa installazione – dice la delegata Maddalena Ottali – e, in occasione dell’inaugurazione, mi sono resa conto personalmente che dal vivo questa opera è ancora più entusiasmante. Voglio ringraziare veramente con il cuore Giorgio Galotti, Matteo D’Aloja e Carlo Pratis che sono i soci fondatori di Hypermaremma, i quali, insieme a me portano avanti questa iniziativa culturale che ritengo straordinaria per il territorio».

«È stata immaginata dall’artista – spiegano i rappresentanti di Hypermaremma – come una presenza solitaria destinata a rivelarsi gradualmente ai visitatori e ai bagnanti durante l’estate, per stimolare un incontro casuale tra vegetazione, umani e animali».

L’opera è stata collocata ieri (sabato 30) in spiaggia, dove nei giorni scorsi erano state effettuate alcune prove tecniche per valutare la collocazione più giusta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Le celebrazioni

25 Aprile, piazza della Signoria gremita: Stefano Massini legge il monologo di Scurati – Video