Il Tirreno

Firenze

Calcio: la coppa

Fiorentina argentina, ed è rimonta al Franchi: Genk battuto e qualificazione centrata in Conference

Fiorentina argentina, ed è rimonta al Franchi: Genk battuto e qualificazione centrata in Conference

Decidono la partita i gol di Martinez Quarta e Nico Gonzalez: ora scontro diretto nell’ultima gara del raggruppamento con il Ferencvaros per decretare chi arriverà al primo posto

30 novembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





FIRENZE. La Fiorentina al Franchi supera in rimonta per 2-1 il Genk e mantiene la vetta nel gruppo F di Conference League conquistando l'accesso alla seconda fase. Per il primo posto sarà necessario l'ultimo turno in virtù del successo nei minuti di recupero del Ferencvaros contro il Cukaricki per 2-1. I Viola restano in vantaggio di due lunghezze sugli ungheresi che ospiteranno la Fiorentina il 14 dicembre. Genk in vantaggio con Kayembe al 45', pareggio di Martinez Quarta nei minuti di recupero della prima frazione. Nella ripresa decide il rigore realizzato da Nico Gonzalez all'82'.

  • 57’ FINITA: FIORENTINA-GENK 2-1. Dopo un clamoroso recupero di 12 minuti l’arbitro fischia la fine. 
  • 37’ GOL DELLA FIORENTINA A segno Nico Gonzalez su calcio di rigore
  • 29’ La Fiorentina ha il 53% di possesso palla ma non riesce a sfondare 
  • 4’ Colpo di testa di Barak sugli sviluppi di un calcio d’angolo: para Van Crombrugge. 
  • 1’ INIZIATO IL SECONDO TEMPO
  • 45’ FINE PRIMO TEMPO: Fiorentina-Genk 1-1
  • 45+4’ GOL DELLA FIORENTINA Pareggia i conti prima del rientro negli spogliatoi Martinez Quarta
  • 45' GOL del Genk: allo scadere del primo tempo segna Ditu su assist di Baah. Inserimento del terzino del Genk che anticipa alla perfezione Biraghi e batte a Christensen.
  • 36’ Discussione accesa tra alcuni calciatori della Fiorentina e l'arbitro: al centro della polemica la presunta mancata seconda ammonizione ai danni di Fadera per fallo su Parisi.
  • 24’ Si fa viva la Fiorentina con Barak: tiro dalla distanza che termina però alto sopra la traversa.
  • 18’ Altra palla gol per il Genk. Paintsil dopo un ottimo spunto sulla corsia di destra si presenta a tu per tu con Christensen che si oppone senza troppi problemi.
  • 5’ Occasione clamorosa per il Genk. Parisi sbaglia in copertura e Fadera si trova solo davanti a Christensen: il suo piattone sbatte sul palo. Si salva la Fiorentina
  • 1’ Iniziata la partita al Franchi

Il tabellino

FIORENTINA (4-2-3-1): Christensen; Parisi (1’ st Kayode), Mina, Martinez Quarta (1’ st Milenkovic), Biraghi; Maxime Lopez, Duncan (13’ st Arthur); Ikoné (37’ st Brekalo), Barak (13’ st Beltran), N.Gonzalez; Kouamé. A disposizione: Terracciano, Ranieri, Pierozzi, Infantino, Amatucci, Sottil, Nzola. All.: Italiano
GENK (4-4-2): Van Crombrugge; Munoz, Cuesta, Sadick, Kayembe Ditu; Heynen, Galarza, Hrosovsky (33’ st El Khannous), Paintsil, Arokodare (13’ st Zeqiri), Fadera (42’ pt Baah). A disposizione: Vandevoordt, Chambaere, McKenzie, El Ouadhi, Arteaga, Ouattara, El Hadj, Collins Sor, Oyen. All.: Vrancken

ARBITRO: Kooij

RETI: 45’ Kayembe Ditu (G), 45’+4 Martinez Quarta (F), 82’ Nico Gonzalez (F)

NOTE: Ammoniti: Fadera (G), Martinez Quarta (F), Vrancken (G), Barak (F), Italiano (F), Munoz (G), Paintsil (G), Zeqiri (G), Milenkovic (F), Galarza (G), Cuesta (G), Biraghi (F), Kouamé (F)

Primo piano
Il caso

Pisa, neonato portato via dall'ospedale Santa Chiara: il padre rintracciato a Calci ma il bimbo non si trova

di Andreas Quirici e Martina Trivigno
Le nostre iniziative