Il Tirreno

Empoli

castelfiorentino 

Farmacista muore a 50 anni, disposta l’autopsia

Farmacista muore a 50 anni, disposta l’autopsia

Castelfiorentino, la donna era stata ricoverata poche ore prima in ospedale perché aveva accusato un malessere. Lascia il marito e due figli

31 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





CASTELFIORENTINO. Morta dopo poche ore di ricovero in ospedale per un arresto cardiaco.

Elena Bellini, 50 anni, ha lasciato nello sconforto la comunità di Fontanella, dove abitava, e quella di Castelfiorentino, dove lavorava alla farmacia Venturi.

Un decesso abbastanza improvviso, dopo alcuni giorni di malessere, e per cause che non sono ancora state chiarite tanto che nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia all’istituto di medicina legale di Careggi. Un accertamento che non è stato chiesto dalla famiglia ma dagli stessi medici che l’hanno curata.

La donna, dopo Natale, non era stata bene, aveva accusato un senso di spossatezza e si sentiva molto debole.

Da qui la decisione di effettuare alcuni accertamenti.

Era stata poi ricoverata al San Giuseppe di Empoli il 28 sera. Nella notte seguente Elena Bellini ha avuto un improvviso peggioramento e poi un arresto cardiaco il 29 mattina.

Da qui la decisione di accertare le cause del decesso con un esame autoptico.

In ospedale è stata scoperta la sua positività al Covid, anche se la donna non aveva accusato problemi respiratori.

In ogni caso con l’autopsia verrà accertato se il decesso sia o meno da collegare al virus riscontrato.

Ancora non sono stati fissati i funerali in attesa del conferimento dell’incarico all’istituto di medicina legale. Nel frattempo sono state centinaia e centinaia le testimonianze di cordoglio arrivate alla famiglia Bellini, amata e conosciuta a Fontanella, con le sorelle di Elena, Paola e Marta.

Così anche al marito, Giovanni Dainelli, proprietario del forno omonimo che si trova a Castelfiorentino, e ai loro due figli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
La ricostruzione

Morto in moto a Grosseto, chi era il dentista Lapo Bernardi e la testimonianza: «Ho visto la manovra fatale»

di Maurizio Caldarelli