Il Tirreno

Versilia

Via alla gara per le cucine dell’alberghiero, nel progetto esecutivo anche la sala Masterchef

Via alla gara per le cucine dell’alberghiero, nel progetto esecutivo anche la sala Masterchef

La Provincia illustra i lavori per il nuovo blocco dell’istituto Marconi di Viareggio. Il presidente Menesini: «Sarà una struttura all’avanguardia che arricchirà la città»

03 gennaio 2023
3 MINUTI DI LETTURA





VIAREGGIO. Via libera al progetto esecutivo e indetta la gara per l’affidamento dei lavori per la costruzione del nuovo corpo laboratori e cucine all’Istituto professionale turistico alberghiero Marconi. Il presidente della Provincia, Luca Menesini, ha firmato il decreto grazie al quale prende forma il progetto della costruzione del nuovo corpo, che costerà in tutto 4 milioni 545mila euro, inclusi nei progetti finanziati con il Pnrr dall’Unione Europea.

«Quello sul Marconi di Viareggio è un intervento fondamentale per qualificare l’offerta formativa provinciale e non solo. Parliamo di una struttura all’avanguardia che assume un ruolo strategico per Viareggio, che vede così valorizzata la sua naturale vocazione turistica. La necessità – commenta Menesini – di delocalizzare le strutture a laboratorio alberghiero, come le cucine, la pasticceria, la sala bar e da pranzo, dai luoghi attuali, ricavati nel piano seminterrato dell’edificio esistente, sono alla base della realizzazione di un nuovo edificio destinato a ospitare questi laboratori, pensato per essere tecnologicamente all’avanguardia e adeguati alla normativa, mettendo così a sistema sia le attuali esigenze dell’istituto ma pensando già anche a quelle future». Il progetto prevede la realizzazione di una hall di ingresso, corredata da una reception/guardaroba e da un bar di rappresentanza, nonché dai servizi igienici per gli ospiti e per il personale.

La reception avrà una zona back office, guardaroba e un bar di prima accoglienza e rappresentanza. Oltre la hall, verrà realizzata la sala da pranzo di 205 metri quadri, separabile per esigenze di didattica o di eventi, in due sale da pranzo (una da 105e una da 100 metri). Per consentire i requisiti aeroilluminanti naturali, è stata prevista una corte interna.

Un corridoio dal duplice accesso sarà il collegamento tra le cucine e la sala da pranzo: su questo corridoio si distribuiranno l’Office di Sala e la Plonge per i piatti. Le cucine saranno di 68 e 65metri, collegate a un locale per la a preparazione della verdura e della carne e del pesce. Poi, oltre un corridoio, vi è la zona pasticceria di circa 50 metri. Per garantire la corretta illuminazione e areazione, è stata prevista una corte interna attigua ai locali in questione. In zona separata due aule per l’insegnamento, che corrispondono a due sale bar, una di 35 e una di 41metri.

Infine, sarà realizzata la ‘Sala Masterchef’ di circa 85 metri al termine della fila di laboratori e pensata con un numero limitato di postazioni, nove in tutto, per ospitare fino a due alunni per postazione (18 studenti), idoneo agli alunni del biennio. Sul retro, locali per la cella frigorifero, la dispensa e il deposito e sarà realizzato un blocco spogliatoio con annessi servizi igienici. E ancora, due blocchi per i professori: spogliatoio, due docce e un servizio igienico e un bagno per il personale. Infine, sarà realizzata una grande terrazza coperta esterna, intorno ai laboratori, verso il giardino dell’ex Collegio Colombo.

Tutti i materiali scelti sono all’avanguardia, pensati per un efficientamento energetico e per un’agevole e corretta manutenzione sia igienica che estetica.

I lavori saranno realizzati in due fasi: prima le opere strutturali e architettoniche per completare l’involucro esterno (tre milioni 895 mila euro). La seconda fase vedrà la realizzazione delle lavorazioni aggiuntive opzionali e, le opere di finitura e completamento della Sala Masterchef, laboratorio bar, locali di deposito, hall di ingresso e servizi igienici connessi (650mila euro, ancora da reperire). La gara per l’appalto dei lavori si chiuderà il 13 febbraio ( www.provincia.lucca.it, avvisi, bandi e gare).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
La decisione

Studenti manganellati a Pisa e Firenze: rimossa una dirigente del reparto mobile

Le nostre iniziative