Il Tirreno

Versilia

l’incendio in località camporomano 

A fuoco i boschi di Piano del Quercione Bretella chiusa per ore, caos sulle strade

M.T.
A fuoco i boschi di Piano del Quercione Bretella chiusa per ore, caos sulle strade

Per fortuna non si registrano intossicati né evacuati, ma le fiamme hanno bloccato a lungo il traffico da e per la Versilia

31 agosto 2021
2 MINUTI DI LETTURA





piano del quercione. Vanno a fuoco i boschi di Piano del Quercione: un incendio, sviluppatosi ieri pomeriggio in località Camporomano, con una colonna di fumo visibile praticamente in tutta la Versilia.

Per fortuna non ci sono stati intossicati né evacuati, ma la vicina Bretella autostradale, invasa dal fumo, è stata chiusa per almeno quattro ore a scopo precauzionale. Il che ha scatenato, come era prevedibile, il caos sulla viabilità della zona.

L’allarme è stato dato intorno alle 13,30. Le fiamme si sono sviluppate tra il bosco e gli oliveti di Camporomano, a ridosso della Bretella. Nella zona c’è un agriturismo e anche un olivo secolare, che – stando a quanto si è potuto apprendere – non sarebbe stato lambito dalle fiamme.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco da Lucca, Pietrasanta e Viareggio; oltre alle squadre dei pompieri, sono entrati in azione tre elicotteri e il personale della Regione. A terra un direttore delle operazioni ha coordinato gli sganci degli elicotteri, che hanno raccolto l’acqua dal vicino laghetto dove si pratica pesca sportiva, così come ha guidato l’intervento dei volontari antincendio e dei forestali, che hanno affiancato i vigili del fuoco.

La colonna di fumo si è alzata, visibile anche a lunga distanza, e ha attirato numerosi curiosi. La decisione di chiudere la Bretella ha causato, com’era facile immaginare, forti disagi alla viabilità: da qui il necessario supporto della polizia municipale di Massarosa, che tra l’altro ha dovuto intervenire anche su un incidente (non grave) avvenuto proprio nei pressi dell’incendio.

Il personale sul posto ha lavorato per ore per contenere le fiamme e monitorare la situazione, per quanto non ci fossero abitazioni vicine. Il 118 non ha registrato richieste di intervento e non risultano intossicati, né persone evacuate dalla zona.

Il problema principale, al di là delle operazioni di spegnimento, è stato proprio la viabilità, con code sull’autostrada e difficoltà nel raggiungere o lasciare la Versilia. Dopo le 17 l’incendio è risultato sotto controllo ed è stata decisa la riapertura della Bretella. Al momento in cui scriviamo la situazione sembra essere tornata alla normalità. Restano da accertare le cause dell’incendio, per capire se sia stato appiccato volutamente oppure no.

M.T.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime
La tragedia

Valtellina, chi sono i tre militari del soccorso alpino della Guardia di finanza morti in Val Masino