Il Tirreno

Fanpage: Roccella, 'da sinistra tentativo per mascherare suo antisemitismo'

28 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 giu. (Adnkronos) - “Di inequivocabile, nella vicenda ‘Fanpage’, ci sono due cose: la posizione di Fratelli d'Italia sull’antisemitismo, espressa con chiarezza assoluta con le parole e con i fatti a partire dai massimi livelli, e il disperato tentativo della sinistra di mascherare la realtà di un antisemitismo esplicito ed evidente che cresce al suo interno. Un odio antiebraico che non investe solo Israele e le sue politiche ma che inneggia ai terroristi di Hamas, tace sugli stupri se le vittime sono israeliane, utilizza la parola olocausto contro chi l’ha tragicamente subito”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook la ministra per la Famiglia, la natalità e la Pari opportunità, Eugenia Roccella. “È un tentativo che l’intervista sulla ‘Stampa’ di oggi di Riccardo Pacifici, esponente di spicco della comunità ebraica italiana, mette a nudo -prosegue Roccella-. La triste verità è che oggi gli ebrei tornano ad avere paura. Hanno paura di entrare nelle università dove viene proclamata l’Intifada. Hanno paura di accostarsi ai cortei del 25 aprile, delle donne, dei pride, nei quali si sentono nel migliore dei casi ospiti sgraditi. Hanno paura di un dibattito pubblico nel quale le azioni di Hamas trovano non solo cittadinanza ma addirittura accondiscendenza. Hanno paura di coloro che vorrebbero vedere Israele cancellato dalla cartina geografica. E sanno che il pericolo non si annida nella sede giovanile di un partito destra che ha una posizione politica cristallina e anticorpi a sufficienza per reagire a chi ne contraddica i capisaldi". "A mettere i brividi, oggi -conclude Roccella- è il vento sinistro che fra ambiguità e aperte acquiescenze spira da tutt’altra parte politica, che soffia sul fuoco del nuovo odio antisemita e poi si spella le mani davanti ai video rubati di ‘Fanpage’”.
Primo piano
Allarme criminalità

Dietro ai roghi di Prato la “guerra delle grucce”: un affare da cento milioni di euro

di Paolo Nencioni