Il Tirreno

Sanità: D'Amato (Az), 'Corte Conti certifica crisi sistema, è in gioco coesione Paese'

27 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 27 giu. (Adnkronos) - “Oggi la Corte dei Conti, nella discussione sul rendiconto annuale dello Stato, certifica l’esigenza, non più rinviabile, di rafforzare il Fondo sanitario nazionale. Sulla sanità si gioca la coesione e la tenuta sociale del nostro Paese. Abbiamo bisogno di un investimento strutturale pari alla media dei grandi Paesi europei, con coperture certe, se vogliamo superare quella che viene definita dal Procuratore generale, una crisi di sistema". Lo ha dichiarato Alessio D’Amato, responsabile nazionale Welfare di Azione. "Quella del SSN è una riforma urgente che dovrebbe essere la priorità nell'agenda politica del Paese. Purtroppo, le previsioni inserite nei documenti di programmazione del Governo vanno nella direzione opposta a quella auspicata dal Procuratore generale della Corte dei Conti, Pio Silvestri, poiché, tendenzialmente, l'incidenza del Fondo rispetto al prodotto interno lordo scenderà nei prossimi anni, nonostante siamo tra i paesi al mondo con il più alto indice di vecchiaia. Tutto ciò è aggravato anche dall'ipotesi dell'autonomia differenziata, che porterà ad acuire le differenze, soprattutto nella mobilità sanitaria”, conclude.
Primo piano
Il dramma sfiorato

Viareggio, bimbo di due anni rischia di annegare in piscina: salvato dall’intervento della bagnina

di Roy Lepore