Il Tirreno

Rai. Gasparri, 'accanimento contro vertici ingiustificato'

27 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 27 apr. (Adnkronos) - “La sinistra, come é noto, dà una chiave di lettura fallace sui fatti reali. Ruotolo insulta la libera informazione che l’ad Roberto Sergio garantisce, poiché nostalgico di Telekabul. Ha fatto bene Sergio a mandare un ‘richiamo’ di fronte a risse interne. Noi sosteniamo il pluralismo, la democrazia e la libertà sindacale, ma stiamo assistendo a un accanimento contro i vertici della Rai ingiustificato. Tra l’Usigrai che vorrebbe imporre il pensiero unico, Scurati che parla di una censura inesistente e un conduttore Rai che chiede ‘ma lei é ebrea’ ad una senatrice per introdurre la sua trasmissione". Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Senato e componente della commissione di Vigilanza, Maurizio Gasparri. "I problemi, insomma, sembrano essere altri. E noi -annuncia l'esponente azzurro- ce ne occuperemo in commissione parlamentare di Vigilanza facendo in modo che gli arzigogoli della sinistra vengano sconfessati dalla realtà dei fatti“.
Primo piano
Il lutto

Muore a 45 anni il talento del surf che lavorava con Alessandra Sensini a Marina di Grosseto