Il Tirreno

Ue: Tajani, 'Ppe non Macron indicherà presidente Commissione e non sarà Draghi'

25 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 25 apr. (Adnkronos) - Il candidato alla presidenza della Commissione Ue "sarà indicato non da Macron o dagli altri, ma dai Popolari. A meno che il Ppe non rinunci a questa scelta. Draghi non mi pare sia iscritto al Partito popolare europeo. E il Ppe, se il voto di giugno confermerà i sondaggi, non rinuncerà mai a indicare un suo candidato alla presidenza della Commissione. Quindi i Popolari non indicheranno mai Draghi". Lo dice a 'La Repubblica' il ministro degli Esteri e segretario di Forza Italia, Antonio Tajani. "Dovete studiare i trattati, che recitano: 'Il Consiglio Ue, tenendo conto dei risultati delle elezioni del Parlamento Ue, propone il candidato'. Se all’esito delle elezioni il Ppe arriverà primo indicherà un proprio nome. Perché -si chiede Tajani- il Ppe dovrebbe indicare Draghi? Cosa può dare politicamente in cambio al Ppe?".
Le ultime
La macabra scoperta

Orrore tra gli scogli, una neonata trovata morta dentro uno zaino

Cinema in Toscana