Il Tirreno

Mo: Giamaica riconosce lo Stato di Palestina

24 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Kingston, 24 apr. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) - Il governo della Giamaica ha annunciato la decisione di riconoscere lo Stato di Palestina e ha ribadito il suo sostegno alla soluzione dei due Stati come "l'unica opzione praticabile" per risolvere il conflitto, inaspritosi il 7 ottobre in seguito agli attacchi di Hamas e alla successiva offensiva militare israeliana contro la Striscia di Gaza. "La Giamaica continua a sostenere la soluzione dei due Stati come l'unica opzione praticabile per risolvere il conflitto di lunga data, garantire la sicurezza di Israele e rispettare la dignità e i diritti dei palestinesi", ha affermato il ministro degli Esteri giamaicano Kamina Johnson Smith. Pertanto, ha sottolineato che, "con il riconoscimento dello Stato di Palestina, la Giamaica rafforza la sua difesa di una soluzione pacifica" e ha aggiunto che "ciò è in linea con il fermo impegno della Giamaica nei confronti dei principi della Carta delle Nazioni Unite, che cerca di generare reciprocità rispetto e la convivenza pacifica tra gli Stati, riconoscendo il diritto dei popoli all’autodeterminazione”. Johnson Smith ha sottolineato che la decisione è anche motivata dalle preoccupazioni della Giamaica per l'offensiva contro Gaza e la crisi umanitaria nell'enclave, così come dalla sua difesa di un modo pacifico di risolvere il conflitto attraverso il dialogo, invece che con mezzi militari.
Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole