Il Tirreno

25 aprile: Gasparri e Rosso(Fi), 'caso Scurati chiaro, nessuna censura'

24 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 24 apr. (Adnkronos) - “Il caso Bortone appare chiaro. Sarà necessario comunque approfondire la vicenda quando l’8 maggio saranno ascoltati in Commissione parlamentare di vigilanza l’amministratore delegato e il direttore generale della Rai. In quella occasione potremo conoscere il primo esito delle verifiche in corso in Rai. Ma già fin d’ora le cose appaiono chiare. Lo dichiarano il presidente di Forza Italia Maurizio Gasparri, componente della Commissione di Vigilanza Rai, e il capogruppo di Forza Italia in Vigilanza Rai, senatore Roberto Rosso, sostenendo con forza non si sia trattato di censura. "La trasmissione di Rai Tre - affermano - , la sera prima del programma ha inviato alla direzione competente la scaletta della puntata indicando la presenzadi Scurati, specificando nel gergo aziendale la qualifica TG, ovvero ‘titolo gratuito’. La trasmissione ha inviato anche il comunicato stampa con la scaletta comprendente l’intervento di Scurati, con immediata approvazione della direzione approfondimenti. Il tutto immaginiamo sia ampiamente documentato. È chiaro che non c’è stata nessuna censura e che qualcuno non dice cose vere. Siamo di fronte a una strumentalizzazione, dovuta più alla preoccupazione di palinsesti futuri che a censure inesistenti. Insomma più spettacolo che informazione”, concludono.
Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole