Il Tirreno

Ryanair: O'Leary, se Enac si preoccupa dei prezzi lotti contro addizionale comunale

02 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 2 apr. - (Adnkronos) - Sono "false" le dichiarazioni del presidente dell’Enac Pierluigi Di Palma sul fatto che 'le compagnie aeree low cost non esistono più': "io ho solo detto che finche' il greggio rimane a 80 dollari al barile non si potrà tornare ai biglietti da 9,99 euro. Comunque noi continuiamo a offrire un'enorme quantita' di biglietti a 20-30 euro. E l'unica differenza sulle tariffe la fa solo la data di prenotazione". Lo spiega all'Adnkronos, Michael O'Leary, ad del gruppo Ryanair, che ha richiesto ad alta voce le dimissioni del presidente Enac. "A questo punto la nostra mossa sarà quella di ignorare" i suoi attacchi, aggiunge. "Non prevedo di venire nelle prossime settimane a Roma, e di certo non lo farò per le false dichiarazioni di Di Palma": ma - conclude O'Leary - se "proprio vuole trasformare Enac in un controllore dei prezzi dei voli perché non fa una campagna contro le addizionali comunali?".
Primo piano
Le celebrazioni

25 Aprile, piazza della Signoria gremita: Stefano Massini legge il monologo di Scurati – Video