Il Tirreno

Riforme: La Russa, 'ruolo minore Colle? Con premierato si sa chi vince, no incertezze'

12 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 12 feb. (Adnkronos) - "La Meloni, Fdi e il centrodestra proponendo che il capo del governo sia eletto direttamente dai cittadini, dal popolo, non pensa solo a quello che succederà fra 3 anni, ma a quello che succederà nei prossimi 30 anni. Vogliono evitare che in futuro vi sia al governo gente che non ha vinto le elezioni, fino a quando questa riforma durerà". Così il presidente del Senato, Ignazio La Russa, a Quarta Repubblica su Rete4 in onda stasera. E sui poteri del presidente della Repubblica osserva: "In un sistema com'è stato fino adesso in cui alla fine delle elezioni non si sapeva chi aveva vinto, lì il presidente della Repubblica per fortuna ha avuto un ruolo, un ottimo ruolo. Ma col sistema del premierato, siccome con l'elezione diretta del popolo ci sarà sempre un vincitore, a quel punto il ruolo minore del presidente è perché non c'è l'incertezza".
Primo piano
La testimonianza

Firenze, parla Maria: «Così la polizia mi ha fratturato il naso durante il corteo, colpita al volto senza motivo»

di Danilo Renzullo
Le nostre iniziative