Il Tirreno

Lombardia: Lucchini visita realtà sociali della bergamasca, 'pilastri welfare di comunità'

31 gennaio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Milano, 31 gen. (Adnkronos) - Giornata di visite bergamasche per l'assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità della Regione Lombardia Elena Lucchini che ha incontrato diverse realtà attive sul territorio. Dopo la conferenza stampa a 'La Dispensa sociale' che in occasione della imminente giornata nazionale di prevenzione allo spreco alimentare del prossimo 5 febbraio ha presentato il suo report d'impatto 2023, ha visitato la fondazione internazionale onlus 'Aiuti per la ricerca sulle malattie rare' Armr per concludere la giornata negli uffici dell'associazione 'Mosaico'. "Quest'oggi -afferma Lucchini- ho avuto modo di conoscere direttamente realtà dell'eccellenza sociale di questo territorio che da sempre si distingue per la straordinaria capacità di fare rete. Regione Lombardia, attraverso il bando 'Diritto al cibo' che contrasta la povertà alimentare e al contempo lo spreco di cibo e delle eccedenze, sostiene sin dal 2021 questa straordinaria realtà di solidarietà e sostenibilità de 'La dispensa sociale'. Le istituzioni e le associazioni devono programmare azioni e obiettivi in sinergia, per questo motivo premiamo chi sa fare rete e sviluppare un'economia circolare virtuosa capace di prevenire forme di marginalità. Esprimo il mio apprezzamento per i progetti messi a terra da questa associazione del territorio bergamasco. Voglio anche congratularmi per l'attenzione educativa rivolta ai più giovani, ai quali è necessario trasmettere con consapevolezza il valore dell'origine del cibo e il suo profondo significato legato alla condivisione". Lucchini ha poi visitato la Fondazione internazionale onlus 'Aiuti per la ricerca sulle malattie rare'. Armr è una fondazione di sostegno alla ricerca nel campo malattie rare associata al Centro di ricerche cliniche per le malattie rare 'Aldo e Cele Daccò' dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto privato di Regione Lombardia. L'assessore ha sottolineato quanto siano fondamentali le attività di coordinamento operativo e di condivisione delle strategie comuni in materia di malattie rare. Sono tutte assicurate dai competenti uffici della Direzione generale Welfare, per il tramite e con il supporto dei referenti individuati da ciascun presidio della rete regionale per le malattie rare, dalle Ats, dal Centro di coordinamento regionale e da rappresentanti delle Associazioni di pazienti. Elena Lucchini ha infine visitato gli uffici di 'Mosaico' per incontrare diversi giovani impegnati nel servizio civile e i rappresentanti di alcuni enti associati. "La nostra regione - conclude l'assessore - promuove i percorsi di cittadinanza attiva del servizio civile universale e della leva civica lombarda che rappresentano una importante opportunità rivolta alle giovani generazioni. Contribuiscono infatti alla crescita e alla dinamizzazione dell'economia locale innescando effetti virtuosi a vantaggio del territorio. Per questo sosteniamo l'attività dell'associazione Mosaico che da tempo opera con grande attenzione per i bisogni e alle attese dei ragazzi. E che esprime buone pratiche condividendo competenze e puntando sulle potenzialità legate alle ricadute occupazionali dell'esperienza di volontariato per creare sinergie tra istituzioni, associazioni ed enti locali".
Primo piano
La tragedia

Livorno, muore a 51 anni schiacciata con lo scooter fra due auto: chi è la vittima e la dinamica

di Stefano Taglione
Le nostre iniziative