Il Tirreno

Trapani: raccoglie olive in terreno non suo con 6 operai in nero, denunciata

30 ottobre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Palermo, 30 ott. (Adnkronos) - I carabinieri della stazione di Castellammare del Golfo e del Nucleo ispettorato del lavoro di Trapani hanno denunciato tre persone per furto, ingresso e soggiorno illegale su territorio dello Stato. I militari, nell’ambito della più ampia campagna di controlli all’attività olearia nella provincia, hanno individuato delle persone, la maggior parte stranieri, intenti alla raccolta di olive in un terreno in contrada Gagliardetta. Gli accertamenti svolti hanno consentito di denunciare una 71enne di Salemi mentre era intenta a raccogliere le olive avvalendosi di sei operai, assunti in nero, in un terreno il cui proprietario risultava residente fuori città. Due dei sei operai erano irregolari sul territorio nazionale e sono stati denunciati. La donna è stata sanzionata amministrativamente per oltre 20mila euro per violazione di obblighi quale datore di lavoro e per aver favorito la permanenza dei due stranieri non in regola.
Primo piano
Le sabbie mobili dei cantieri

Quante opere pubbliche stritolate fra burocrazia e soldi che mancano: i casi in Toscana, i tempi e i progetti

di Barbara Antoni