Il Tirreno

Coach Arnaldi: "Esperienza Coppa Davis pazzesca, ora in Cina per proseguire lavoro"

18 settembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 18 set. (Adnkronos) - "L'esperienza in Coppa Davis per Matteo è stata pazzesca, direi che non potevamo chiedere di meglio. E' stato fantastico l'esordio suo a livello personale e per la squadra che alla fine ha conquistato un posto alle Finals". Queste le parole di Alessandro Petrone, coach di Matteo Arnaldi all'Adnkronos, poco prima di partire per la Cina, sulle prove di altissimo livello del tennista sanremese nell'esordio in Coppa Davis. "In Cina cercheremo di fare il possibile perché l'avversario è ostico, arriveremo lì un po' all'ultimo momento ma vedremo di cavarcela, dopo Zhuhai abbiamo in programma Pechino e Shanghai", ha aggiunto Petrone. Arnaldi prenderà parte al torneo Atp 250 Zhuhai dove dovrà vedersela subito con il russo Aslan Karatzev. Arnaldi salito al numero 48 del ranking Atp vuole migliorare senza porsi obbiettivi di classifica. "Ora non ci sono obbiettivi di classifica, proseguiamo a lavorare sulle cose che stiamo facendo, i risultati saranno una conseguenza. Stiamo lavorando tanto a livello tecnico-tattico sul servizio e la risposta, il primo colpo è importante e lo ha portato avanti anche in Coppa Davis, viste anche le condizioni molto veloci del campo, e continuare adesso, sulle ali dell'entusiasmo ad andare avanti. Se giocherà anche il doppio? No, per ora lasciamo le energie per il singolare", ha concluso il coach del tennista azzurro.
Primo piano
Le sabbie mobili dei cantieri

Quante opere pubbliche stritolate fra burocrazia e soldi che mancano: i casi in Toscana, i tempi e i progetti

di Barbara Antoni