Russia: diplomatici espulsi, Zakharova, 'decisione Skopje non resterà senza risposta'

15 settembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Mosca, 15 set. (Adnkronos) - "Consideriamo la decisione di espellere i nostri colleghi come un desiderio inappropriato della leadership di questo paese di dimostrare ancora una volta ai guardiani occidentali la sua importanza nella lotta contro l’immaginaria 'minaccia russa'". Commenta così, attraverso un comunicato sul sito del ministero degli Esteri russo, la portavoce Maria Zakharova, la decisione del 12 settembre della Macedonia del Nord "di dichiarare, senza alcuna spiegazione, 'persona non grata' tre diplomatici dell’ambasciata russa a Skopje". "Notiamo che le autorità della Macedonia del Nord continuano a muoversi sulla via del peggioramento del confronto - aggiunge la Zakharova - e stanno portando le relazioni bilaterali, che sono già in una profonda crisi, in un vicolo cieco. L’attacco irresponsabile e ostile da parte delle autorità della Macedonia del Nord non rimarrà senza risposta".
Primo piano
Il lutto

Addio a Giorgio Napolitano, aveva 98 anni. È stato il primo presidente della Repubblica eletto due volte