Il Tirreno

Brasile: assalto palazzi, ordine d'arresto per funzionari che fecero ritirare polizia

23 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Brasilia, 23 mag. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) - La polizia federale del Brasile ha ordinato l'arresto, nell'ambito dell'"Operazione Lesa Pátria", di due capitani della polizia militare che ordinarono alle loro truppe di ritirarsi durante gli attacchi alle sedi istituzionale brasiliane, lo scorso 8 gennaio. Uno dei detenuti è il maggiore Flávio Silvestre de Alencar, che durante gli assalti ai palazzi ordinò al battaglione sotto il suo comando di lasciare la zona del Congresso, una delle tre sedi attaccate dai sostenitori dell'ex presidente Jair Bolsonaro, con l'argomento di andare a curare i colleghi feriti. Il suo arresto è uno dei due ordini di custodia cautelare che il giudice della Corte Suprema Alexandre de Moraes ha emesso oggi, insieme ad altri quattro mandati di arresto. L'"Operazione Lesa Pátria" completa così la sua dodicesima fase da quando è iniziata a metà gennaio. L'obiettivo è identificare i responsabili, sia materiali che intellettuali, nonché le autorità di polizia e politiche eventualmente colluse con gli aggressori. Finora, sono state accusate oltre mille persone.
Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto