Il Tirreno

Toscana

La tappa e il caso

Tour de France, Hirt cade prima del via e si rompe tre denti: “colpa” di uno zaino


	Un momento della corsa e Hirt
Un momento della corsa e Hirt

La bici è rimasta incastrata in uno zaino di un tifoso vicino al bus del team del ciclista

29 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





FIRENZE. No, non è stato un grande debutto per il ciclista ceco Jan Hirt, quello della tappa d’esordio del Tour de France di oggi, sabato 29 giugno. Prima della tappa che ha inaugurato il Tour – da Firenze a Rimini – l’atleta della Soudal Quick-Step, nel tratto di strada dal bus del team al punto della partenza, è caduto, rompendosi tre denti.

Come è successo

Sembra che la bici, infatti, sia rimasta impigliata in uno zaino di un tifoso che era vicino al bus della squadra, provocando così la caduta dell’atleta prima del via. A far notare quanto accaduto, direttamente il general manager del team, con un breve messaggio – e la foto del ciclista ferito alla bocca – su X. Hirt ha partecipato poi regolarmente alla tappa, nonostante quanto successo.

Primo piano
Il dramma sfiorato

Viareggio, bimbo di due anni rischia di annegare in piscina: salvato dall’intervento della bagnina

di Roy Lepore