SCEGLI L'EDIZIONE
T+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Il reportage
Il Pos della discordia: il viaggio tra i commercianti toscani che dicono "no"

di Danilo Renzullo

L’uso della moneta elettronica anche per le piccole somme divide i titolari di negozi e attività. «Il bancomat lo accetto, ma con una spesa minima. Cinque euro? No, troppo pochi». Sono spesso anche le presenze straniere a trainare l’uso di carte, bancomat e di altri pagamenti digitali. “Usanze” che spingono anche i commercianti ad adeguarsi

05 dicembre 2022


«Ma il regalo lo vuoi fare o lo vuoi ricevere? Perché se vuoi pagare cinque euro con il bancomat sono io a farti un regalo». L’importo è minimo. Il (possibile) regalo anche. Un portachiavi a forma di gufo con la scritta “Firenze” incisa sul finto cuoio. Un oggettino destinato ai turisti.

Uno delle migliaia che da mesi hanno monopolizzato mercatini e negozi di...


Primo piano

Portoferraio
Elba, massacrato a bastonate a 52 anni: arrestato il presunto assassino – Video
di Stefano Taglione


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.