Il Tirreno

L'appuntamento

“Parole Liberate”: musica oltre le sbarre

Dario Serpan
Il cantautore livornese Luca Faggella (fatta da Francesca Traini)
Il cantautore livornese Luca Faggella (fatta da Francesca Traini)

Al Surfer Joe il cd con le canzoni scritte dai detenuti. Apre l’album “Clown Fail” di Luca Faggella

24 luglio 2022
2 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. È arrivato nella cinquina finalista della Targa Tenco 2022 nella sezione Album collettivo a progetto, piazzandosi infine al secondo posto. Fonda la vena espressiva dei detenuti con quella di una serie di artisti italiani. Così è nato “Parole Liberate”, album che stasera (domenica 24) verrà presentato al Surfer Joe con un evento che animerà lo spazio esterno del locale che si trova ai piedi della Terrazza Mascagni.

Appuntamento alle 21.30 per questa iniziativa nata da Baracca & Burattini, Surfer Joe e Radio Folk concerti & eventi. Ci saranno musicisti e ospiti di profili culturale e istituzionale: da Carlo Alberto Mazzerbo (già direttore casa circondariale di Livorno e Gorgona isola) a Marco Solimano (garante delle persone private della libertà Comune di Livorno), da Francesca Ricci (operatrice di progetti culturali presso il carcere di Livorno) a Riccardo Monopoli e Duccio Parodi in rappresentanza dell’associazione “Parole liberate: oltre il muro del carcere”, e poi Paolo Bedini di Baracca & Burattini (l’etichetta per cui è uscito quest’anno il disco) e Alessandro Riccucci di Magicaboola Brass Band.

Parole Liberate è un progetto partito con un bando dell'omonima associazione di promozione sociale, emanato dal Ministero della Giustizia: si propone ai detenuti di scrivere un testo che diventa canzone, grazie al contributo di importanti artisti della scena musicale italiana.

Quattordici (e molti più artisti) sono i brani di questo album pubblicato da Baracca & Burattini e distribuito nei Digital Store da The Orchard (Sony Music Entertainment).

La versione cd è disponibile tramite il sito bandcamp di B&B. L’immagine di copertina è di Oliviero Toscani e il progetto grafico è stato realizzato da Olivierotoscanistudio. La presentazione di questo lavoro è una occasione per parlare di altri progetti di integrazione e reinserimento che si operano nelle carceri di Livorno e Gorgona e per discutere più in generale, di alcuni aspetti della condizione carceraria. Ma nel corso della serata ci saranno anche degli interventi musicali con i Nuovo Normale (Andrea Imberciadori alla chitarra elettrica, Andrea Pasciuti alla voce, Lorenzo Eva alla tromba, Simone Fioravanti al flauto), con la cantautrice Teresa Plantamura (voce e chitarra acustica), Davide Bellazzini (chitarra acustica) e il cantautore livornese Luca Faggella, la cui traccia “Clown Fail” (con il featuring di Giorgio Baldi) apre l’album “Parole Liberate”.

Per info e prenotazioni: 0586 809211.
 

Primo piano
La violenza

Viareggio, tre adolescenti aggrediti e picchiati a colpi di casco vicino a un bagno

di Donatella Francesconi e Roy Lepore