Il Tirreno

dopo vent’anni 

Rachele Bastreghi solista ha lasciato i Baustelle

Rachele Bastreghi solista ha lasciato i Baustelle

30 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





roma. Dopo una più che ventennale carriera con i Baustelle, Rachele Bastreghi fa il grande passo: il primo disco interamente da solista. Nove brani raccolti in “Psychodonna”, in uscita oggi, che la cantautrice vive come «un'esigenza». «Scrivo sempre molto – dice – sono abituata lasciare tanto materiale dentro un hard disk. Spesso ci sono cose vecchie che hanno bisogno di uno strumento e di un momento giusto per essere sviluppate. Anche perché, se nella vita non lo sono, sulla musica invece sono ipercritica. Mi deve rappresentare». Rachele Bastreghi descrive questo salto nel vuoto come «un primo passo faticoso, dopo un'esperienza ventennale in gruppo. Bisogna riuscire a crederci. Ma ho fatto un percorso personale e ho sentito la voglia di buttarmi, di esprimermi senza avere paura di mostrare anche le mie debolezze. E io ho aspettato di avere 40 anni per farlo, perché ora mi sento in grado di fare da sola. Dieci anni fa probabilmente anche in un'intervista non sarei riuscita a dire una parola. E poi, anche il gruppo ha bisogno di vita, di nuove energie». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Elezioni

Ballottaggi in Toscana, si vota in 18 città: seggi aperti oggi e domani. Le 4 sfide ad alta tensione

di Mario Neri