Il Tirreno

Prato

Verso il voto

Prato, sondaggio Winpoll: la candidata del centrosinistra avanti di oltre 9 punti

Prato, sondaggio Winpoll: la candidata del centrosinistra avanti di oltre 9 punti

Ilaria Bugetti viene accreditata del 48,7%, mentre Gianni Cenni del centrodestra si ferma al 39,2%. Il sondaggio è stato commissionato dal Pd

15 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Oltre 9 punti di vantaggio. Sono quelli che un sondaggio realizzato dall’agenzia Winpoll attribuisce alla candidata sindaca del centrosinistra, Ilaria Bugetti, sul suo principale contendente, il candidato del centrodestra Gianni Cenni. Il sondaggio è stato commissionato dal Partito democratico ed è stato realizzato nel periodo compreso dal 10 al 14 maggio. Questo spiega perché tra i candidati sottoposti agli intervistati ci sono anche Leonardo Bisori del Partito della famiglia e Simona Casadei del Partito animalista che poi non hanno superato il vaglio della Prefettura e dunque non saranno in lizza.

Ma vediamo i numeri. Secondo Winpoll, sulla base di un campione di 1.000 interviste completate (con 2.059 rifiuti), Ilaria Bugetti viene accreditata del 48,7%, dunque a un soffio dalla vittoria al primo turno, mentre Gianni Cenni si ferma al 39,2%, con un distacco di 9,5 punti. Agli altri le briciole. Mario Daneri, candidato del Terzo polo, è al 4,3%; Fulvio Castellani del Partito comunista italiano è all’1,9%, Paola Battaglieri di Alternativa per i beni comuni è all’1,7% e Jonathan Targetti con la lista civica Targettopoli è al 2%. I due candidati esclusi non avrebbero cambiato la sostanza: Simona Casadei era accreditata dell’1,8% e Leonardo Bisori dello 0,4%.

Winpoll spiega che la popolazione di riferimento è la popolazione pratese, maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentata per sesso, età, proporzionalmente all’universo della popolazione. Il metodo di campionamento è ponderato per genere, fasce di età, ed intenzioni di voto alle ultime politiche. Infine il margine di errore dichiarato dall’agenzia è del 2,6%. In base a questo sondaggio, nella migliore delle ipotesi al primo turno Gianni Cenni potrebbe ridurre la forbice del distacco ma senza raggiungere Ilaria Bugetti. Nella peggiore, per il candidato del centrodestra, ci sarebbe una vittoria al primo turno della candidata del centrosinistra. Abbastanza contenuta la percentuale di chi ha detto di non sapere chi votare o che non andrà a votare: complessivamente il 16%.

Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole