prato
cronaca

Mamma vegliata in casa dalla figlia: la donna era morta da almeno due settimane

Prato, assume contorni ancora più macabri la scoperta del cadavere dell’anziana


16 giugno 2022 Paolo Nencioni


PRATO. Assume contorni sempre più macabri la triste vicenda della donna che per giorni ha vegliato il cadavere della madre morta in casa, senza chiamare soccorsi o avvertire nessuno di quello che era successo. Ieri si era detto che la figlia era rimasta almeno tre giorni accanto alla madre morta prima di aprire la porta ai vigili del fuoco, chiamati dai vicini, ma ora l’ipotesi degli inquirenti è molto più pesante. Si pensa cioè che il decesso della donna di 93 anni, residente insieme alla figlia nella zona di viale Montegrappa, risalga ad almeno due settimane prima della scoperta, forse alla fine di maggio.

Una risposta più scientificamente fondata verrà fornita dall’autopsia, disposta dal sostituto procuratore Lorenzo Boscagli e affidata al medico legale.

Il cadavere dell’anziana è stato scoperto lunedì in seguito alla segnalazione dei vicini. Sono stati questi ultimi a chiamare il 118 e poi i vigili del fuoco dopo aver sentito ormai da giorni un cattivo odore che faceva pensare a un cadavere in stato di decomposizione. Il sospetto si è rivelato fondato quando i vigili del fuoco hanno iniziato a forzare la porta dell’appartamento, alla presenza della polizia, e si sono trovati davanti la figlia della donna, avvolta da una puzza insopportabile.

Sembra che la donna non abbia fornito una spiegazione plausibile del proprio comportamento. È come se fosse stata colta da un black out quando ha scoperto che la madre era morta. Ma se l’ipotesi delle due settimane si rivelerà fondata, sarà comunque uscita per fare la spesa, per poi tornare a casa e coricarsi sul letto accanto alla madre morta, aspettando non si sa che cosa. L’autopsia servirà anche a escludere definitivamente che l’anziana sia morta per cause violente.
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.