Prato



SCEGLI L'EDIZIONE
il giallo
Ecco perché le auto di Mezzana non si aprono più

di Azelio Biagioni

Un "jammer", apparecchio che serve per disturbare le frequenze
La parola all'esperto. Due le ipotesi proposte: l'azione involontaria di un residente che ha collegato la tv al computer oppure l'atto deliberato di qualcuno che usa un "jammer"

30 ottobre 2014


PRATO. Cosa si cela dietro al mistero delle macchine a Mezzana i cui telecomandi fanno i capricci? Nella più probabile delle ipotesi un dispositivo fuori norma che irradia potenza anomala all’interno delle frequenze che manda in tilt le aperture centralizzate delle auto. A dare una risposta al mistero è l’ingegner Lorenzo Mucchi da noi contattato per chiedere spiegazioni in mer...


Primo piano

Il caso
Terme di Montecatini, la svolta: dallo Stato 12 milioni per il salvataggio
di Simona Peselli


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.