Il Tirreno

Pontedera

bellesi passa il testimone dopo 11 anni 

Pieri nuovo presidente del Mercatale: «Vogliamo crescere ancora»

Pieri nuovo presidente del Mercatale: «Vogliamo crescere ancora»

29 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





san miniato. Matteo Pieri, 38 anni, titolare dell’azienda agricola Montorzo, è il nuovo presidente del Mercatale di San Miniato. Rinnovato l’intero consiglio dell’associazione che vede Alberto Bellesi, presidente per ben 11 anni, ricoprire adesso la carica di vice presidente e la nomina di quattro nuovi consiglieri: Andrea Pancanti, Ilaria Bianucci, Igidio Bertucci e Tiziana Fabiani. Il Mercatale fa parte della rete internazionale Mercati della Terra dove produttori e contadini condividono l’etica di Slow Food, per la quale sono venduti esclusivamente prodotti locali e di stagione a prezzi equi, una filiera corta in cui gli agricoltori vendono le loro specialità di stagione direttamente ai consumatori. «Sono molto felice di iniziare questa nuova avventura e ringrazio Bellesi per aver fatto crescere questa bella realtà – dichiara Pieri –. Tra gli obiettivi c’è quello di incrementare l’affluenza al mercato dei prodotti agricoli che si svolge la terza domenica del mese, una partecipazione che, nel tempo, è cresciuta molto e che adesso vogliamo consolidare attraverso una serie di iniziative pensate per fidelizzare i nostri clienti». Ma c’è anche la volontà di valorizzare i prodotti locali offerti dal Mercatale utilizzando il volano del Distretto rurale: «Le finalità del percorso che abbiamo intrapreso insieme al Comune di Montopoli – sottolinea l’assessora Elisa Montanelli – riguardano la sostenibilità, la tutela e valorizzazione del paesaggio e dei prodotti tipici, a km zero, con lo sviluppo della filiera corta e del territorio, della qualità della vita e di un turismo sostenibile, aspetti che rientrano nella filosofia del Mercatale». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
La stagione in arrivo

Toscana, l'estate del turismo parte col vento in poppa ma pesano i capricci del meteo

di Barbara Antoni