Il Tirreno

Pistoia

Pallavolo

La Fenice ora punta in alto: «Con Polverigi per vincere»

di Giovanni Pazzini
Nella foto d’archivio una partita dell’Abc Ricami Fenice Pistoia
Nella foto d’archivio una partita dell’Abc Ricami Fenice Pistoia

Il turno della B2 di volley mette di fronte la quinta e la sesta

18 febbraio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





PISTOIA.  La terza giornata di ritorno della Serie B2 di volley mette di fronte, alla palestra Anna Frank, le padrone di casa dell’Abc Ricami Fenice Pistoia e le marchigiane del Beauty Effect Polverigi, rispettivamente al sesto e quinto posto nel girone G, distanziate di sei punti.

Le tre vittorie consecutive e il bel margine di vantaggio accumulato (11 punti) sulla zona retrocessione permettono alla squadra di coach Davide Ribechini di affrontare questo impegnativo test con la mente più libera, senza l’assillo di dover per forza centrare un risultato. Riavvolgendo il nastro della partita d’andata, nella quale le pistoiesi si ritrovarono ad un passo dal successo prima in vantaggio 2-1 nel conto dei set e poi non capitalizzando nemmeno uno dei cinque match ball avuti al tie break, c’è la consapevolezza da parte delle fuxiablù capitanate da Massaro di avere le qualità tecniche, tattiche e caratteriali per mettere in difficoltà le anconetane e centrare un’altra affermazione.

Servirà una prestazione impeccabile contro una compagine, galvanizzata dal successo sull’Apav Fano, forte e organizzata nelle cui fila spiccano elementi di spessore. «Rispetto alle ultime gare – ha spiegato Ribechini - quella di stasera rappresenta sicuramente una partita dal coefficiente di difficoltà maggiore contro una squadra neopromossa che sta disputando un gran campionato grazie all’aggressività al servizio e in attacco, trascinata in particolar modo da Malatesta. All’andata le ragazze videro svanire al tie break un successo che sarebbe stato meritato. Per questo motivo c’è grande voglia di riscattare quella beffa, cercando di sfruttare al meglio la calorosa spinta del pubblico amico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Il caso

Trovata morta in albergo, il sindaco: «Stavano scappando da qualcuno». Il cartello all’edicola, i sospetti e un paese sconvolto

di Ilenia Reali