Il Tirreno

Pisa

Pisa calcio
Calcio serie B

Coach e Ds, due nodi da sciogliere prima di ripartire con il mercato


	Una rete di Angori con la maglia del Pontedera (Franco Silvi)
Una rete di Angori con la maglia del Pontedera (Franco Silvi)

Si parla anche dei giocatori: piace il giovane e talentuoso Samuele Angori

13 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PISA. Il campionato è finito ma il Pisa continua ad allenarsi. Anche questa settimana la squadra sarà al lavoro a San Piero a Grado a cominciare da oggi pomeriggio. Un allenamento al giorno per tutta la settimana ma si potrebbe andare avanti per almeno dieci giorni. Oggi sarà pubblicato il programma ufficiale.

Il primo pensiero però è già rivolto alla prossima stagione: a breve ci sarà l’atteso incontro tra Alberto Aquilani, dato in pole per l’eventuale successione di Italiano a Firenze, e la società. Il club attende anche di sapere cosa deciderà il direttore Stefano Stefanelli che deve dare una risposta alla Juventus. Non è infatti un mistero che il Dg bianconero Cristiano Giuntoli vuole portare a Torino Stefanelli che stima e con il quale ha lavorato in passato.

Il Pisa ripartirà da Giovanni Corrado direttore generale, ha un altro anno di contratto per questo ruolo oltre ad essere amministratore delegato, e se Stefanelli deciderà di restare il club gli rinnoverà la fiducia. Il suo lavoro è stato giudicato positivo dalla società ed ha un contratto, come lo stesso Aquilani, fino al 2025. Se Stefanelli dovesse partire in direzione del Piemonte sono già stati fatti tanti nomi per la sua successione. Primo tra tutti quello di Andrea Mancini della Sampdoria. Secondo Tmw tra i nomi in lizza potrebbe esserci anche quello del di Paolo Bravo del Sudtirol.

Bravo ha un altro anno di contratto e ci sono diversi club interessati a lui dopo il buon lavoro svolto a Bolzano negli ultimi sei anni nei quali la squadra biancorossa ha conquistato la B e sfiorato la serie A. Sulle tracce di Bravo si sono mosse anche Empoli e Salernitana. In settimana Bravo incontrerà i dirigenti del Sudtirol per discutere di programmi e di futuro. Compreso il suo. 

Oltre a Mancini e Bravo sono stati accostati al Pisa altri papabili Ds come Mattia Baldini, lo scorso anno alla Sampdoria, e Renzo Castagnini del Brescia. Per quanto riguarda il mercato interessa da tempo il giovane esterno sinistro quest’anno al Pontedera, ma di proprietà dell’Empoli, Samuele Angori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il lutto

Muore a 45 anni il talento del surf che lavorava con Alessandra Sensini a Marina di Grosseto