Il Tirreno

Pisa

Lavori “fai da te” per avere l’alloggio popolare: il bando

L’interno di un alloggio popolare a Sant’Ermete (archivio)
L’interno di un alloggio popolare a Sant’Ermete (archivio)

Sono 29 le case a Sant’Ermete che verranno assegnate in questo modo

10 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PISA. Sono 29 gli alloggi di edilizia popolare a Sant’Ermete che potranno essere assegnati, nelle prossime settimane, grazie a un bando appena pubblicato dal Comune di Pisa che si rivolge a chi, in emergenza abitativa, si rende disponibile a rimettere a nuovo le case. Il così detto autorecupero in base al quale, a costo zero per l’ente gestore e per il Comune, si possono dare risposte a chi un tetto sulla testa non ce l’ha.

I 29 alloggi in questione sono stati messi individuati da Apes e il Comune, sfruttando i regolamenti già applicati in passato per questo tipo di assegnazioni, ha immediatamente pubblicato il bando. Nello specifico l’avviso pubblico si rivolge a cittadini già presenti nelle graduatorie per la casa popolare (e cioè quelle del “bando di utilizzo autorizzato”, del bando Erp, e del bando di mobilità).

Gli interessati hanno un mese di tempo per farsi avanti – l’avviso scade l’8 luglio – e potranno indicare anche l’alloggio (fino a un massimo di tre preferenze) per il quale si candidano. «I 29 alloggi sono distribuiti sulle tre graduatorie – si legge nell’avviso – il 40% utilizzo autorizzato per un totale di 12 alloggi; il 35% assegnazione ordinaria per un totale di 10 alloggi; il 25% mobilità per un totale di 7 alloggi». L’assegnatario si impegna a mettere in atto le necessarie opere di integrazione, riqualificazione o manutenzione della casa assegnata sottoscrivendo una convenzione con l’ente gestore. Non solo. «Nella determinazione del canone – precisa il bando – si dovrà tenere conto dell’importo stimato dei lavori di autorecupero, che verrà detratto dal canone dovuto dai singoli assegnatari». Il valore degli interventi da realizzare, come da avviso, varia dai 1500 ai 3000 euro (in questo caso per gli alloggi più grandi intorno ai 90 metri quadrati).

Primo piano
Elezioni

Ballottaggi in Toscana, si vota in 18 città: seggi aperti oggi e domani. Le 4 sfide ad alta tensione

di Mario Neri