Il Tirreno

Pisa

Trasporti

Voli per le vacanze, da Pisa per Sicilia e Sardegna tariffe sopra i 350 euro

Voli per le vacanze, da Pisa per Sicilia e Sardegna tariffe sopra i 350 euro

La denuncia di Assoutenti per i rincari per chi si muove in aereo per tornare dalla famiglia

03 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





PISA. Continuano a salire le tariffe dei voli per le isole nel periodo delle festività di Natale e fine anno, con i prezzi dei biglietti che hanno già sfondato la soglia dei 500 euro a passeggero. Lo afferma Assoutenti, che sta monitorando l'andamento delle tariffe nel comparto aereo. Chi si appresta oggi ad acquistare un biglietto in classe "economy" per volare in Sicilia durante le festività, partendo il 23 dicembre e tornando domenica 7 gennaio, ed è disposto ad imbarcarsi in qualsiasi orario (anche mattina presto o sera tardi), spende un minimo di 521 euro (tra andata e ritorno) partendo da Bologna e atterrando a Palermo, 465 euro se va a Catania.

Da Torino a Catania, nelle stesse date, servono almeno 446 euro, 441 euro da Pisa a a Catania, 439 euro da Verona a Palermo. Sopra quota 400 euro anche il volo Genova-Catania (da 404 euro a persona), mentre da Milano a Palermo servono almeno 399 euro a passeggero, ma si può arrivare a spendere fino a 706 euro a seconda dell'orario e della compagnia prescelta. In crescita anche le tariffe dei voli per la Sardegna: per raggiungere Cagliari partendo da Pisa la spesa minima per il biglietto di andata e ritorno (nelle stesse date 23 dicembre/7 gennaio) è di 395 euro, se si parte da Bologna 381 euro, da Venezia 345 euro, da Torino 297 euro.

Prezzi che ovviamente non considerano i costi aggiuntivi per il bagaglio a mano o la scelta del posto a sedere, balzelli che fanno salire ulteriormente il costo di un volo. 

Primo piano
L’omicidio

Firenze, donna trovata strangolata in casa: uccisa dal figlio

di Matteo Leoni
Le nostre iniziative