Il Tirreno

Massese, Del Nero studia la formazione e blinda il modulo

di Alessandro Tabarrani
Massese, Del Nero studia la formazione e blinda il modulo

Gara ostica per i bianconeri

09 febbraio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





MASSA. Si avvicina la trasferta sul terreno del Pontebuggianese. La Massese di Davide Del Nero si prepara ad affrontare la squadra biancorossa, per poter mettere le mani sui tre punti che diano continuità al successo contro il Lanciotto Campi. L’andamento della squadra di Gutilli è abbastanza regolare come dimostrano anche i sette punti ottenuti nelle prime cinque gare del girone di ritorno. Tuttavia, l’avversario di turno delle zebre, nelle ultime tre gare giocate in casa è uscito sconfitto per due volte, a testimonianza che portare a casa i tre punti dal “Sandro Pertini” non è cosa impossibile. Altro dato da tenere sott’occhio è quello relativo ai pareggi, giacché il Pontebuggianese è la squadra che ha pareggiato di più (nove volte) assieme al Fucecchio. In parole povere, domenica la Massese affronterà un avversario ostico, la classica squadra di categoria che potrà essere superata solo con una prestazione all’altezza della situazione, facendo valere il maggior tasso tecnico. Resta da capire se Del Nero tornerà al 3 - 5 - 2, o se, viceversa, deciderà di proseguire con il 3 - 4 - 1 - 2 adottato con il Lanciotto, con Cornacchia alzato per agire dietro le due punte Maggiari e Buffa. Molto dipenderà dall’eventuale messa in campo di Brizzi che, domenica scorsa, è entrato solo nel finale, con lo stesso Del Nero che, al termine della partita, ha dichiarato di aver voluto dare un turno di riposo all’esperto centrocampista. Al di là dell’aspetto più prettamente tattico, ci si aspetta una Massese pugnace che torni a vincere anche in trasferta dopo lo stop di Camaiore, confermando che la gara in terra versiliese è stato solo un incidente di percorso, e, al contempo, che la vittoria col Lanciotto non è stata casuale. Con una vittoria i bianconeri potrebbero entrare ufficialmente in zona play - off, coronando la rincorsa iniziata nella seconda parte del girone di andata.


 

Primo piano
La ricostruzione

Femminicidio a Barga, uccisa all'ultimo appuntamento: il coltello di Rambo, la separazione e quella volta che la casa bruciò

di Luca Tronchetti
Le nostre iniziative