Il Tirreno

Calcio

Carrarese, un po’ di turn over per dare la caccia al terzo sorriso

di Luca Santoni
Carrarese, un po’ di turn over per dare la caccia al terzo sorriso<br type="_moz" />

Oggi ai Marmi la Vis Pesaro, squadra agguerrita ma ferma a 0 punti

16 settembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





CARRARA. Carrarese contro la Vis Pesaro a caccia del tris. Azzurri di scena questo pomeriggio allo stadio dei Marmi per la terza di campionato (fischio d'inizio alle ore 18,30).

La squadra scenderà in campo con la nuova maglia della Givova, presentata in anteprima ieri dal club apuano sulla sua pagina Facebook, e che richiama le venature e le striature del marmo.

L'ambiente è carico e la squadra vola sulle ali dell'entusiasmo dopo le prime due vittorie consecutive che hanno accompagnato l'inizio del campionato. Occhio però a non sottovalutare questa Vis Pesaro che, nonostante lo zero alla voce punti in classifica, nelle scorse settimane ha mostrato qualità e capacità di creare tante occasioni da rete.

I biancorossi si presenteranno sicuramente agguerriti, quindi la Carrarese non dovrà farsi sorprendere.

In settimana mister Alessandro Dal Canto ha assicurato che i suoi ragazzi sono esperti e non sbaglieranno l'approccio alla partita. Ci potrebbe, comunque, essere spazio ad un mini turn-over rispetto all'undici titolare schierato contro Fermana e Arezzo.

«È da tempo che ribadisco quanto questa squadra sia forte ed abbia alternative importanti in tutti i reparti. Questa possibilità voglio sfruttarla al massimo, deve essere un valore aggiunto. La mia gestione dovrà essere capace di saper rendere tutti coinvolti e tutti partecipi. Proprio per questa ragione è possibile che già sabato metta in atto quanto espresso precedentemente, optando per variazioni, perché no, in tutti i reparti perché ampia è la possibilità di scelta», ha spiegato Dal Canto nella conferenza stampa pre-gara.

In difesa atteso il rientro dal primo minuto di Coppolaro dopo il turno di squalifica. Sulla fascia destra Zanon potrebbe essere preferito a Grassini, mentre in mezzo al campo potrebbe esserci spazio per Zuelli, al posto di Belloni o Palmieri. In attacco insieme al punto fermo Capello, giocheranno uno tra Panico e Simeri.

Gli avversari. La Vis Pesaro si presenterà a Carrara per conquistare i primi punti della sua stagione. Il tecnico Simone Banchieri alla vigilia è stato molto chiaro: «Arriviamo alla partita convinti dei nostri mezzi. Avremmo voluto fare punti nelle due precedenti partite e sappiamo quanto è importante fare risultato. Ai risultati si arriva giocando a calcio. Abbiamo disputato due ottime gare e dobbiamo continuare a offrire ottime prestazioni, soprattutto per centrare il risultato. Adesso per noi è importante muovere la classifica e far sì che le prestazioni vadano di pari passo coi risultati. Purtroppo nelle prime due giornate si sono verificate anche situazioni che non sono dipese da noi, però bisogna perseverare. La squadra ha lavorato molto in settimana. Ci siamo concentrati molto sulla finalizzazione, perché dobbiamo migliorare quando siamo nell'area avversaria, ma contemporaneamente abbiamo lavorato anche sulla situazioni di gioco nella nostra area. Contro la Carrarese dobbiamo fare risultato, anche se il coefficiente di difficoltà è molto alto. Loro hanno allestito una squadra di tutti over forti per vincere il campionato. Loro stanno andando bene. I presupposti fra noi e loro sono diversi, perché noi giochiamo per salvarci e valorizzare i giovani di qualità. Però abbiamo dimostrato di saperci difendere. Anche noi, come loro, abbiamo attaccanti forti».

Programma 3^ giornata. Oggi: Recanatese-Lucchese (ore 18,30); Carrarese-Vis Pesaro (ore 18,30); Virtus Entella-Sestri Levante (ore 20,45); Gubbio-Fermana (ore 20,45); Pescara-Arezzo (ore 20,45); Olbia-Torres (ore 20,45).

Probabili formazioni.

Carrarese (3-5-2): Bleve; Coppolaro, Illanes, Imperiale; Zanon, Zuelli, Schiavi, Palmieri, Cicconi; Capello, Panico. (Mazzini, Tampucci, Di Gennaro, Cartano, Cerretelli, Belloni, Capezzi, Della Latta, Raimo, Sementa, Grassini, Morosini, Simeri, Opoola). All. Dal Canto.

Vis Pesaro (4-3-1-2): Neri; Russoni, Tonucci, Mattioli, Mamona; Valdifiori, Loru, Zoia; Di Paola; Sylla, Pucciarelli. (Mariani, Polverino, Nina, De Vries, Ceccacci, Peixoto, Karlsson, Pierluigi, Foresta, Cusumano, Rossetti, Iervolino, Gulli, Da Pozzo). All. Banchieri.

Arbitro: Jules Roland Andeng Tona Mbei di Cuneo.

 

Primo piano
Bolkestein

Concessioni balneari, la Toscana “brucia” Roma: c’è l’indennizzo per chi perde l’asta. Chi esulta e chi è perplesso

di Mario Neri