Il Tirreno

Maltempo

Lunigiana, un’altra frana sulla statale 665. Si allungano i tempi di riapertura


	Una frana nel territorio di Licciana (foto d'archivio)
Una frana nel territorio di Licciana (foto d'archivio)

Un mese fa il primo cedimento, ora un’altra frana nello stesso punto

01 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LICCIANA NARDI. Una grande frana aveva bloccato a lungo la statale 665 oltre l’abitato di Tavernelle nel territorio di Licciana Nardi. E i disagi si erano fatti sentire a lungo. Ma non è finita qui per un territorio martoriato dalla fragilità: le piogge degli ultimi giorni pasquali hanno causato domenica notte uno smottamento sulla stessa strada, già interrotta al traffico più di un mese fa. Il versante ha ceduto proprio dove stavano mettendo le reti per bloccare la parete.

La conseguenza è che i tempi per la riapertura della strada, dalle parti dell’ex Abbazia di Linari, si allungheranno di certo. Una prima parte di 2024 da dimenticare per chi percorre la strada che conduce in provincia di Parma, attraversando il borgo di Tavernelle nella valle del Taverone.

Primo piano
Lo strazio

Morte di Mattia Giani, la fidanzata Sofia: «Sarai l’amore della mia vita, proteggimi per sempre»