Il Tirreno

La novità

Calacatta 900: il “nuovo” marmo apuano pronto a prendersi il mercato

di Alessandra Vivoli

	Il marmo apuano presentato a Verona
Il marmo apuano presentato a Verona

Presentato dalla Franchi Umberto Marmi alla rassegna del settore a Verona. Un materiale di eccellenza con elementi innovativi

25 settembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





CARRARA. Nella prestigiosa vetrina di Verona i “big” del comparto lapideo apuano mostrano i muscoli. E le ultime novità in tema di tecnologia e di marmo.

Insomma la “cifra” Carrara è destinata a ritagliarsi un posto d’onore nell’evento internazionale dedicato al lapideo.

Il calacatta di Franchi

A Marmomac 2023 Franchi Umberto Marmi presenta calacatta 900: una nuova eccellenza in marmo dall’identità elegante e contemporanea.

L’occasione è il crocevia di operatori di tutto il mondo: l’obiettivo offrire un materiale di eccellenza che ben si sposa con i design e in particolare l’interio design.

Entra a far parte della famiglia calacatta di FUM (Franchi Umberto Marmi) la variante 900 e l’Azienda lo presenta ufficialmente a Marmomac, la fiera di riferimento internazionale per il mercato del lapideo.

Un nuovo materiale che, estratto dai bacini marmiferi apuani di proprietà dell’azienda, ha caratteristiche tali da renderlo molto presto ricercato e popolare fra designer e interior designer.

Qualità e aspetto ne definiscono il carattere di eccellenza: il calacatta 900 ha infatti un fondo bianco latte, è ben reticolato con una campitura ampia e ricca di disegni creati in Natura che ne caratterizzano la texture in modo inequivocabile. È dunque – come si legge nella nota che accompagna il lancio del calacatta alla fiera di Verona – un materiale “morbido”, «che affascina e che risulta molto ben abbinabile in qualunque contesto e con qualunque stile».

Si presta particolarmente ad essere utilizzato come top bagno e cucina, per pavimenti e rivestimenti, interior design e oggetti decorativi.

La sostenibilità in fiera

Nata per tutelare e promuovere la competitività della pietra autenticamente naturale, la rete PNA (pietra naturale autentica) in occasione della fiera di riferimento a livello internazionale per il mercato lapideo, porta all’attenzione delle aziende di settore e del pubblico di operatori internazionali l’installazione “We are Nature”. L’installazione, già presentata durante il Fuorisalone 2023, esalta la sostenibilità della pietra naturale, ponendo enfasi sulla forza originaria che la lega all’uomo. Si tratta quindi di ‘riscoprire’ e ridare valore a questo legame, dandone una suggestione contemporanea: questo è l’obiettivo di “We are Nature” il cui concept appartiene a Natascia Bascherini e Federica Ghinoi di Danae Project.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Esteri

Il presidente Usa Joe Biden: «Mi ritiro dalla corsa alla Casa Bianca». L’endorsement a Kamala Harris

Sport