Il Tirreno

In tribunale 

L’arrestato davanti al giudice non ha parlato

28 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





L’operazione dei carabinieri in via Frassina si è conclusa con l’arresto del pusher che aveva fatto del casolare abbandonato a Nazzano un covo dello spaccio.

Dopo aver illustrato i dettagli dell’indagine al pubblico ministero Marco Mansi, i militari dell’Arma hanno dichiarato in arresto il magrebino, per “spaccio e detenzione illecita di stupefacenti”.

Durante l’udienza di convalida davanti al giudice Dario Berrino, il 30enne si è avvalso della facoltà di non rispondere, nel frattempo è stato disposto che si dovrà presentare tutti i giorni in caserma per l’obbligo di firma.



Elezioni: i ballottaggi
Il voto

Ballottaggi in Toscana: a Firenze vince Funaro. Montecatini al centrosinistra, ribaltone a Rosignano. Tutti i sindaci eletti – Video

di Federica Scintu