Il Tirreno

Lucca

Cori di gioia nello spogliatoio Venturi: «Fortunati e bravi»

M.C.

Il primo successo contro una concorrente diretta nella nuova gestione Decisiva la scelta di verticalizzare anziché cercare sempre il cross 

29 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





dopo il 90’

Cori a fine gara negli spogliatoi del Ghiviborgo. Il primo dei due recuperi termina con tre punti conquistati; finalmente il successo in uno scontro diretto, che ancora doveva arrivare nella gestione di mister Venturi, che analizza così il match: «Fortunati e bravi a sbloccare la partita, ma dobbiamo essere più bravi nella gestione del vantaggio. Non si possono sciupare due gol di vantaggio in cinque minuti. Per fortuna abbiamo rimediato con una buona ripresa».

Sotto gli occhi di tutti le prestazioni di Cargiolli, commentate così dall’allenatore: «Conosciamo le sue caratteristiche e il suo modo di esprimere al meglio le sue qualità. Se avessimo giocato mettendo innumerevoli cross dalle corsie esterne per il suo colpo di testa saremmo andati in difficoltà. Giocare puntando a sbilanciare gli avversari per poi recuperare palla e innescare rapide verticalizzazioni è per noi più congeniale. Contro il Mezzolara abbiamo fatto bene per lunghi tratti della partita e applicato quanto avevamo studiato e provato in allenamento». — M.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il brutto gesto

Vandalizzate quattro sculture di Giò Pomodoro in mostra a Pietrasanta