Il Tirreno

Lucca

Polizia

Lucca, esame della patente con microcamera: denunciato

Lucca, esame della patente con microcamera: denunciato

L’auricolare per ricevere le risposte esatte tolto al pronto soccorso: era rimasto incastrato nell’orecchio

29 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LUCCA. Denunciato dalla polizia un cittadino nigeriano di 34 anni che ha tentato di falsificare l’esame della patente. Una volante del pronto intervento è stata chiamata da personale della Motorizzazione Civile, dove erano in corso esami per il conseguimento della patente di guida. La richiesta di intervento è giunta da un’impiegata amministrativa che aveva notato una persona con atteggiamento sospetto.

Gli operatori sul posto, dopo aver fatto concludere l’esame, hanno sottoposto a controllo il nigeriano, residente a Prato, che, sebbene non parlasse affatto l’italiano, era riuscito a superare l’esame con zero errori. Dopo un’attenta osservazione dell’abbigliamento dell’uomo, infatti, i poliziotti hanno rinvenuto, celato ad arte, un dispositivo elettronico composto da una microcamera mimetizzata nel bottone della polo, e un auricolare talmente piccolo che per rimuoverlo è stato necessario ricorrere ai medici del pronto soccorso.

L’apparecchiatura gli aveva permesso il collegamento wireless con una terza persona, in fase di identificazione, che forniva le risposte esatte per il superamento dell’esame. Il nigeriano è stato denunciato  per il reato di falsità materiale commessa dal privato in concorso. Il materiale rinvenuto, oltre a documentazione inerente l’esame in questione, è stato sequestrato.

Primo piano
La tragedia

Tamponamento sulla A22, muore camionista di Pisa di 25 anni: lascia una bambina piccola