Il Tirreno

Lucca

montecarlo di lucca

Rivoluzione in centro storico

Nicola Nucci
Rivoluzione in centro storico

Dal primo maggio zona a traffico limitato e più restrizioni per i non residenti

30 aprile 2021
3 MINUTI DI LETTURA





 
MONTECARLO. Rivoluzione nel centro storico. Da domani, sabato 1 maggio, sarà attivata la zona a traffico limitato e verranno ampliate le restrizioni per l’accesso ai non residenti per salvaguardare il salotto buono.
 
L’occhio elettronico di Montecarlo. Il nuovo varco telematico alla Ztl per regolare l’accesso al centro storico del borgo resterà in funzione in via sperimentale fino al 1° giugno senza sanzioni per i trasgressori. Poi scatteranno anche le multe. Sarà posizionato in via Nuova, la strada che conduce al centro del paese. 
Così l’amministrazione punta a garantire la sosta ai residenti, anche nelle ore serali, contro i "furbetti" dei parcheggi scoraggiando la sosta abusiva e il transito delle auto dei visitatori che saranno dirottati nei parcheggi alle porte del paese, a pochi passi dal centro.
Gli orari della Ztl, indicata da un pannello lampeggiante, saranno dal lunedì al sabato dalle 13.30 alle 15 e dalle 20 alle 24, domenica e i festivi dalle 13 alle 24. I residenti potranno accedere e sostare con un regolare permesso, per le operazioni di carico e scarico di merci con la comunicazione al comando dei vigili. La videocamera per la Ztl era stata installata a marzo nei giorni di lockdown ma non era ancora attiva a causa della pandemia. Un modo anche per favorire il ricambio delle auto nelle aree di sosta gratuite per chi viene in paese per acquisti, dando linfa alla via Roma che nella fasce di chiusura sarà un salotto pedonale. Una prima verifica sul funzionamento del varco elettronico sarà fatta a fine agosto.
 
Fascia oraria. Proprio in tema di chiusure la novità è l’ampliamento della fascia oraria di chiusura del centro. Sempre da domani scatta per i non residenti il divieto di transito e sosta in via Roma e in piazza Garibaldi dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 24, sabato, domenica e festivi dalle 13 alle 24. La novità è che in via Roma, il corso principale del paese dove si affacciano bar, ristoranti e negozi, ci sarà una fascia oraria di interdizione anche dalle 13.30 alle 15 con sosta anche in questo caso consentita solo ai residenti autorizzati. L’ordinanza sarà firmata dal comandante della polizia municipale Fabio Scollo. In sospeso, al momento, il collegamento meccanico, una sorta di ascensore, per collegare la rinnovata piazza d’Armi al centro storico.
 
Parco in piazza d’Armi.   Intanto, dopo i lavori al giardino dell’istituto Pellegrini Carmignani, è stato aperto il cantiere per sistemare il parco in piazza d’Armi e dell’area a verde sotto via di Carlo IV dopo la realizzazione del nuovo parcheggio del "campone" adiacente alla piazza stessa. «Un percorso di abbellimento di Montecarlo - dice la vicesindaca Marzia Bassini - che vuole presentarsi ancora più bella e accogliente per le manifestazioni di primavera ed estate sperando di riabbracciare turisti e visitatori come negli anni passati. Punteremo molto sul verde con la piantumazione di piante e fiori nel centro, in via Roma e fuori porta».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
Primo piano
La tragedia

Con il gommone contro gli scogli: muore un giovane ufficiale toscano della Marina