Il Tirreno

Livorno

Scuola e progetti

Livorno, al liceo Cecioni sempre più vicino l’acquisto del distributore di assorbenti

Livorno, al liceo Cecioni sempre più vicino l’acquisto del distributore di assorbenti

La raccolta fondi super 1100 euro e continua: intanto in via Galilei arriva una fornitura di circa 160 confezioni

13 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO  La raccolta fondi lanciata al liceo Cecioni per l’acquisto del distributore di assorbenti supera quota 1.100 euro.

L’acquisto del distributore automatico di assorbenti a titolo gratuito si avvicina. La raccolta fondi lanciata dal liceo Cecioni col progetto Tampon Box ha superato quota 1.100 euro.

E le novità non si fermano qui, la scuola di via Galilei, infatti, ha ricevuto una fornitura di circa 160 confezioni di assorbenti da parte di Unicoop Tirreno che ha sostenuto la causa. La consegna è avvenuta il 24 aprile scorso durante l’assemblea nell’aula magna per mano di Cristina Del Moro.

La spesa per il distributore automatico supera i 3mila euro e verrà coperta tramite la raccolta fondi online promossa sulla piattaforma Idearium realizzata dal Ministero dell’Istruzione e del merito. Per venire incontro alle esigenze di chi non è ancora in possesso dello spid o ha difficoltà di registrazione o utilizzo di internet è stata predisposta una scatola in vicepresidenza nella quale sarà possibile lasciare una donazione in contante.

Il tema dell’accesso ai beni di prima necessità, come gli assorbenti, nel corso degli ultimi anni ha visto radicarsi una forte presa di coscienza. In Scozia, ad esempio, nel 2022 è entrata in vigore una legge per contrastare la “period poverty”, ossia lo stato di indigenza che non consente a ragazze o donne di potersi permettere gli assorbenti quando hanno le mestruazioni, e garantisce che strutture pubbliche come farmacie o centri di aggregazione giovanili, così come scuole e università li distribuiscono.

L’Iva sugli assorbenti igienici in Italia è stata portata al 10% dal 1 gennaio 2024. Per questo motivo l’associazione Onde rosa ha lanciato una petizione su Change.org (#StopTamponTax”) che ha già ottenuto oltre 750mila firme. Obiettivo? Portare l’Iva al 5%. E la stessa associazione Onde rosa ha rilanciato sui propri profili social la raccolta fondi del Cecioni.

Per aderire alla raccolta fondi del liceo Cecioni è necessario accedere al seguente sito: https://idearium.pubblica.istruzione.it/crowdfunding/progetti/83702/dettaglio, la donazione avviene previo accesso con credenziali Spid o registrandosi. Sul sito internet della scuola è stata creata una pagina web per accedere al link della raccolta fondi.

Le ultime
La tragedia

Valtellina, chi sono i tre militari del soccorso alpino della Guardia di finanza morti in Val Masino