Il Tirreno

Livorno

Il caso

Livorno, rifiuta di indossare la mascherina al pronto soccorso e pubblica il video su Youtube

Un fermo immagine del video
Un fermo immagine del video

La donna, dopo aver discusso con una guardia giurata intervenuta dopo le lamentele degli altri pazienti che la vedevano tossire, ha spontaneamente deciso di lasciare l'ospedale

28 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Si è rifiutata di indossare la mascherina nella sala d’attesa del pronto soccorso e ha girato un video in cui discute con una guardia giurata dell’ospedale, pubblicandolo perfino su Youtube. Una donna – che si è poi spontaneamente allontanata, senza essersi nemmeno registrata all’accettazione – ha provocato attimi di tensione in viale Vittorio Alfieri nel pomeriggio di mercoledì 27 dicembre.

Fondamentale l’intervento di una vigilante del Worsp Security Group, registrata a sua insaputa nel filmato girato col telefonino, che si è comunque rivolta gentilmente alla signora. «State facendo una cosa contro la legge – le parole di quest’ultima – lei non è un carabiniere». L’intervento dell’addetta alla sicurezza si era comunque reso necessario perché la donna, che non ha avuto poi bisogno delle cure mediche, stava tossendo con una certa frequenza e gli altri utenti si stavano lamentando, preoccupati per la propria salute. Dopodiché si è allontanata volontariamente.

Primo piano
Il caso

Pisa, neonato portato via dall'ospedale Santa Chiara: il padre rintracciato a Calci ma il bimbo non si trova

di Andreas Quirici e Martina Trivigno
Le nostre iniziative