Il Tirreno

Livorno

Paura al Cisternino

Trentenne aggredito da tre persone nella pineta di via delle Sorgenti

Un'ambulanza e una pattuglia dei carabinieri (foto d'archivio)
Un'ambulanza e una pattuglia dei carabinieri (foto d'archivio)

Livorno: l'episodio al confine fra il comune labronico e quello di Collesalvetti. Il giovane in ospedale su un'ambulanza, indagano i carabinieri

29 agosto 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Livorno Sarebbe stato aggredito da tre persone in una pineta di via delle Sorgenti, non lontano dal Cisternino, al confine fra i comuni di Livorno e Collesalvetti. Brutta disavventura per un trentenne che attorno alle 13 di ieri è stato portato in ospedale con un’ambulanza.

L’episodio, così come spiegato dalla vittima ai carabinieri, sarebbe avvenuto nella pineta ai margini della strada. L’uomo sarebbe stato avvicinato e picchiato dai tre, che poi lo avrebbero lasciato lì ferito. Non è chiaro se l’aggressione sia stata a scopo di rapina o altro, né se il giovane conoscesse queste persone. Il tutto è infatti ancora da chiarire.

Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Livorno, guidati dal maggiore Ugo Chiosi, che hanno poi ascoltato l’uomo anche al pronto soccorso, dov’è stato accompagnato da un’ambulanza della Svs, con a bordo i soli volontari. In zona non ci sono telecamere e quindi è da escludere che possano essere analizzati eventuali sistemi di videosorveglianza. Da capire, invece, se qualcun altro a parte la vittima abbia assistito all’aggressione.

Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto