firenze
cronaca

Caos patenti a Firenze, 5.000 in attesa e per molti la licenza è scaduta

Il problema per il rinnovo di invalidi e over 80 a Villa Fiorita


21 giugno 2022 Chiara Vignolini


FIRENZE. Il rinnovo della patente è diventato sempre più complicato per coloro che hanno una o più patologie, per gli over ottanta e per persone con disabilità. Ad oggi, sono più di cinquemila le e-mail con richiesta di appuntamento o di informazioni che sono rimaste senza risposta. Il rischio è quello di superare il termine di scadenza della patente come è successo a Francesco che, non riuscendo a prendere l’appuntamento, ha deciso di presentarsi personalmente: «la mia patente è scaduta a settembre, posso usarla ancora per pochi giorni dato che la proroga scade a fine giugno. Essendo affetto da diabete, ho bisogno di rinnovarla qua a Villa Fiorita ma non riesco a prendere l’appuntamento».

La difficoltà nel prenotarsi è dovuta a due principali problematiche: il servizio di prenotazione telefonica è accessibile solo tramite Cup e questo ha allungato i tempi di attesa, fino a due ore in linea. Nonostante questo tuttavia c’è chi è riuscito a prendere un appuntamento, chiamando però più volte. La carenza di personale amministrativo è sicuramente il problema più grave, come spiegato da un dipendente dell’Asl di Villa Fiorita a San Salvi: «il personale è dimezzato, molti dei miei colleghi sono andati in pensione e la sanità non riassume. Le migliaia di richieste non evase sono dovute alle molte proroghe e ai ritardi avuti durante la pandemia che ha fatto rimanere fermi i servizi per quasi due anni» Molte le persone in fila in attesa di appuntamento e di informazioni, tra cui anche una rappresentante di un’associazione per i malati di sclerosi multipla: «sono venuta qua in rappresentanza di tutte quelle persone che una risposta non l’hanno mai ricevuta. Negli ultimi tre mesi hanno mandato e-mail più e più volte perché hanno bisogno di rinnovare la patente, ad alcuni di loro è già scaduta ed è già finito il periodo di proroga».

A Villa Fiorita ogni anno vengono processate più di diecimila pratiche per il rinnovo delle patenti, oltre ad altre attività legate al delicato lavoro delle commissioni d’invalidità che ricevono un numero di richieste sempre più alto. A causa dell’elevata richiesta anche le altre pratiche risentono di ritardi e proroghe, come nel caso di Giacomo: «ho cominciato la pratica a febbraio e ancora non sono riuscito ad avere la mia patente». Dal primo maggio il servizio di prenotazioni legate al rinnovo di patenti speciali è stato incrementato con l’arrivo di tre nuovi operatori a cui saranno, successivamente, aggiunte altre tre nuove unità di supporto al servizio segretariale. «Nostro primario obiettivo è quello di risolvere rapidamente i disagi dell’utenza. Intendiamo implementare nuove soluzioni operative al fine di rendere più efficiente l’intero impianto amministrativo» spiega Lorenzo Pescini, direttore amministrativo dell’Asl Toscana Centro.

Il servizio di prenotazione telefonica è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9. 00 alle ore 13. 00 ai seguenti numeri: 0556933062 oppure al 0556933438 o tramite e-mail al seguente indirizzo prenotazionepatentispeciali.firenze@uslcentro.toscana.it. Per informazioni telefoniche esiste invece un servizio apposito attivo il martedì e il mercoledì dalle ore 8. 30 alle 12. 30 al seguente numero 0556933870

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.