Il Tirreno

zona valli etrusche  

Vaccini ad accesso libero nella prima giornata 62 dosi

Vaccini ad accesso libero nella prima giornata 62 dosi

31 agosto 2021
2 MINUTI DI LETTURA





cecina. Sessantadue vaccinazioni senza prenotazione. È il bilancio della prima giornata di somministrazioni ad accesso libero nei centri vaccinali del territorio.

Chiaramente, per avere il numero complessivo delle dosi erogate ieri, a questo dato, che riguarda l’intero territorio delle Valli Etrusche, bisogna poi aggiungere le vaccinazioni fatte a chi si era prenotato.

Per quanto riguarda il servizio attivato ieri, l’Asl ricorda che «chi non ha ancora ricevuto la prima dose di vaccino, in questi giorni può quindi andare in un centro vaccinale quando lo ritiene opportuno e senza doversi necessariamente prenotare sulla piattaforma regionale (indipendentemente dall’età ndr). In ogni centro vaccinale ci sono infatti linee distinte tra i prenotati e coloro che invece chiedono di essere sottoposti a vaccinazione senza aver prenotato».

Nelle Valli Etrusche, dunque, ieri fino alle 16.30 erano state somministrate 62 dosi a persone che si sono presentate nei centri vaccinali di Rosignano (circolo Arci Le Pescine), Cecina (via Pertini), Venturina e Piombino.

Ricordiamo che l’accesso ai centri vaccinali senza prenotazione era già stato attivato, dal 16 agosto, per i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni, che possono vaccinarsi anche dai propri pediatri o dai medici di famiglia, a seconda di quale sia il loro dottore di riferimento. E da ieri l’accesso ai centri vaccinali è libero per tutti: per chi si è prenotato e per chi non si è prenotato.



Le ultime
Violenza domestica

Agrigento, accoltella la moglie e due figli e si barrica in casa: i bambini in rianimazione