Il Tirreno

la curiosità 

Centinaia di iscritti per due concorsi comunali e spunta il maxi tendone

Alessandra Bernardeschi
Centinaia di iscritti per due concorsi comunali e spunta il maxi tendone

L’amministrazione  lo ha noleggiato per garantire lo svolgimento in sicurezza delle prove per assumere vigili e istruttori tecnici

28 aprile 2021
3 MINUTI DI LETTURA





CASTIGLIONCELLO. Tante le domande per i due concorsi previsti per le prossime settimane che il Comune di Rosignano ha dovuto affittare una tensostruttura per ospitare i partecipanti, questo in considerazione delle regole di distanziamento legate al contenimento del contagio da Covid.

Il tendone è stato collocato nel parco del Castello Pasquini nello spazio dove si tengono i concerti estivi.

Per la prima selezione, quella che si terrà dopodomani (30 aprile) per l’individuazione di dieci agenti di polizia municipale per il periodo estivo, hanno presentato domanda 300 candidati.

402, invece, sono i candidati che hanno fatto domanda per partecipare al concorso per amministrativi di livello C, che prevede l’assunzione di due tecnici. In questo caso il concorso si terrà il 12 maggio. Oltre settecento candidati che, visti i regolamenti Covid, non potevano essere ospitati in una delle strutture presenti nel territorio comunale.

I cittadini che abitualmente passeggiano all’interno del parco, si sono trovati davanti la struttura montata su uno dei lati del castello, proprio nello spazio dove, fino a qualche anno fa, c’era il tendone dove si tenevano gli spettacoli organizzati da Armunia. Da qui la curiosità di sapere la destinazione d’uso della tensostruttura. La speranza di tanti era che, in vista della stagione estiva e dell’allentamento delle restrizioni legate all’emergenza sanitaria, il montaggio del maxi tendone dietro al Pasquini annunciasse qualche forma di iniziativa di intrattenimento. Così non è, dato che la struttura serve per garantire l’organizzazione di concorsi comunali in sicurezza. «Per i precedenti concorsi sono stati utilizzati gli spazi all’interni del castello; spazi conformi alla attuale normativa; i candidati sono stati suddivisi e ospitati nelle varie stanze della struttura – spiega l’assessora al bilancio ed al personale Ilaria Ribechini – in questo caso, visto il grande numero dei partecipanti, per seguire le norme di sicurezza e i distanziamenti previsti, abbiamo dovuto affittare una tensostruttura».

Il costo dell’affitto è 6000 euro, cifra che comprende il montaggio e lo smontaggio del tendone. «La tensostruttura ospiterà prima i candidati per l’assunzione di agenti di polizia municipale per il periodo estivo e dopo le oltre 400 persone che hanno inviato candidatura per i due posti da tecnico amministrativo».

Nel caso dei vigili i posti sono 10 posti: 9 per sopperire alle necessità del Comune di Rosignano e uno per il Comune di Montescudaio. «La tensostruttura – spiega ancora Ribechini – è necessaria perché abbiamo 402 iscritti per un concorso e 300 per l’altro. Anche se non parteciperanno tutti coloro che hanno fatto domanda, il Comune deve comunque prevedere gli spazi per la totalità degli iscritti. Nel caso degli amministrativi le assunzioni saranno due ma verrà stilata una graduatoria dalle quale attingere in futuro. Una graduatoria importante dato che stiamo predisponendo il piano di fabbisogno di nuovo personale». —

Alessandra Bernardeschi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il caso

Livorno, evade dal carcere delle Sughere: chi è e come è riuscito a scappare

di Stefano Taglione