Il Tirreno

Versilia

Il racconto

Maltempo, con l’auto sotto la frana a Massarosa: due giovani salvi per miracolo

di Donatella Francesconi e Luca Basile
L’auto rimasta sotto il fango e la Protezione civile a Massarosa; il rifugio “Nati liberi” a Pietrasanta finito sott’acqua
L’auto rimasta sotto il fango e la Protezione civile a Massarosa; il rifugio “Nati liberi” a Pietrasanta finito sott’acqua

L’assessore Fabio Zinzio Racconta: «Sono rimasti bloccati in macchina per un’ora e mezza circa a causa dei detriti ma non si sono feriti e la macchina era funzionante»

28 febbraio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





MASSAROSA. Tanta paura, nella notte tra lunedì 26 e martedì 27 a Massarosa, dove un’auto con due giovani a bordo si è ritrovata il fango di una frana fin sopra il cofano mentre transitava per via Pietra a Padule: «Sono rimasti bloccati in macchina per un’ora e mezza circa a causa dei detriti ma non si sono feriti e la macchina era funzionante», racconta l’assessore alla Protezione civile Fabio Zinzio: «Per arrivare da loro i vigili del fuoco hanno dovuto fare il giro da via Traversagna perché non c’era altro modo». Massarosa e il suo territorio hanno particolarmente sofferto il maltempo della notte tra lunedì 26 e martedì 27 febbraio. Nel corso della mattinata il Comune ha annunciato la chiusura al traffico della stessa via Pietra a Padule in entrambe le direzioni, all’altezza dell’intersezione con via del Sasso, per la frana che si è creata e che rischia di peggiorare.

La frana

Un movimento franoso preoccupante ha interessato la Sarzanese: «In Cagliana c’è una abitazione sovrastante il versante che è di proprietà di chi vi abita. Nella notte di lunedì 26 febbraio sono intervenuti i vigili del fuoco. Ci sono spaccature a margine della carreggiata e sotto c’è la Sarzanese», è la situazione riassunta nelle parole dell’assessore Zinzio. Che ringrazia «i vigili del fuoco, la Protezione civile, le ditte private che lavorano per il Comune e il Consorzio di bonifica».

La recinzione precipitata

Quest’ultimo intervenuto con proprio personale nel canale della Polla del morto bassa dove una frana ha fatto precipitare nel canale sottostante la recinzione in pietra del giardino di una abitazione, otturando la discesa dell’acqua.
 

Primo piano
La tragedia sul campo da calcio

Morte di Mattia Giani, l'inchiesta: tutti i punti da chiarire su cui sta indagando la procura

di Matteo Leoni
Sportello legale