Il Tirreno

Ue: Gasparri, 'dobbiamo avere vicepresidente, Italia e Ppe-Fi essenziali'

29 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 29 giu. (Adnkronos) - "È in fasi come queste che risalta ancora di più il ruolo fondamentale di Forza Italia. Noi facciamo parte del Partito popolare europeo, la prima formazione politica del continente. L'Europa è indispensabile. Deve farsi amare di più. Deve rivedere i suoi meccanismi. Ma in 500 milioni possiamo con fatica competere con un miliardo e mezzo di cinesi e un miliardo e mezzo di indiani, senza dimenticare le sfide che esistono anche all'interno della realtà atlantica. In un momento in cui il dibattito Trump e Biden mette a nudo la debolezza del principale riferimento dell'Occidente (un dibattito in cui i veri vincitori sono stati Putin e Xi Jinping, purtroppo) si conferma che l'Europa, pur nella lealtà all'Alleanza atlantica, deve pensare al suo futuro, alla sua prospettiva e alla sua crescita". Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Senato, Maurizio Gasparri. "Quindi -aggiunge- l'Europa deve rimanere unita. Quindi il Ppe è essenziale. Quindi l'Italia, guidata dal Governo di centrodestra, con il presidente del Consiglio Meloni, deve avere nella Commissione europea un vicepresidente che abbia un ruolo di Commissario con deleghe economiche significative. Il nome di Raffaele Fitto, insieme ad altri, andrebbe benissimo. In questo contesto il ruolo di Antonio Tajani e di Forza Italia-Ppe è fondamentale e prezioso, a tutela del Governo di centrodestra, per ribadire la centralità italiana e per tutelare i legittimi interessi del nostro Paese. Perché se l'Europa serve, noi dobbiamo in primo luogo pensare al futuro e agli interessi dell’Italia". "La partita non è chiusa. Senza l'Italia, Paese fondatore dell'Europa e perno della civiltà europea, non si va da nessuna parte. Senza il Governo di centrodestra italiano non si va da nessuna parte, senza Forza Italia-Ppe non si va da nessuna parte, senza il ruolo centrale di Antonio Tajani, vicepresidente del Consiglio italiano, ma anche vicepresidente del Ppe e tra i leader della politica europea, non si va da nessuna parte. Per fortuna che Forza Italia-Ppe c'è. Per il bene del centrodestra, del nostro Governo, dell'Italia e dell'Europa”, conclude Gasparri.
Primo piano
L’analisi

Meteo in Toscana, quanto dura il caldo? Lamma: «Non è il solito “africano”, valori anomali»

di Tommaso Silvi