Il Tirreno

Riforme: Cattaneo, 'premierato accentra potere in uno, mi spaventa moltissimo'

30 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 30 mag. (Adnkronos) - "L'elemento allarmante è l'accentramento del potere nel presidente del Consiglio. Per avere stabilità vanno bilanciati i poteri e non sbilanciarli e l'accen svilisce l'altro organo costituzionale che è il Parlamento che viene svuotato totalmente nella sua funzione di controllo e bilanciamento del governo". Così la senatrice a vita, Elena Cattaneo, a Piazza Pulita su la7. "Noi ci troviamo nel paradosso che questa riforma non da più potere ai cittadini, più rappresentatività, ma la toglie. I cittadini dopo quel momento di elezione, non esistono più perchè al Parlamento viene messa una camicia di forza" con la minaccia di scioglimento delle Camere da parte del premier. "Con il premierato il presidente del Consiglio sceglie e scioglie le Camera e così si depaupera anche la forza di unità nazionale del presidente della Repubblica. Mi spaventa tantissimo".
Primo piano
Lo scontro

Carrara, muore a 32 anni nello schianto in Autostrada: chi è la vittima