Il Tirreno

Milano: finiti gli interrogatori degli agenti penitenziaria sospesi al Beccaria

30 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Milano, 30 apr. (Adnkronos) - Si sono conclusi, davanti al gip di Milano Stefania Donadeo, gli interrogatori degli agenti della polizia penitenziaria del carcere Beccaria sospesi dal servizio dopo l'inchiesta della procura meneghina che ha svelato presunte torture e maltrattamenti. Sono uno si è avvalso della facoltà di non rispondere, mentre gli altri tre, che avrebbero assistito ai fatti contestati ma senza intervenire, hanno risposto alle domande dando la propria versione. Con gli interrogatori di oggi si chiude il primo atto per il gip che ora dovrà decidere sulle richieste avanzate dai difensori degli arrestati di adottare i domiciliari per gli agenti finiti in carcere a Bollate oppure di revocare la sospensione dal servizio. Decisioni che sono attese non prima della prossima settimana, mentre la procura prosegue con l'ascolto di educatori, medici e ragazzi che potrebbero essere testimoni dei presunti pestaggi e maltrattamenti.
Le ultime
La macabra scoperta

Orrore tra gli scogli, una neonata trovata morta dentro uno zaino

Cinema in Toscana